A A

Quattro rimedi super contro la nausea in gravidanza

Dall’infuso di zenzero all’olio essenziale di limone. Sono tutti rimedi efficaci per contrastare la nausea in gravidanza. Se ne soffri, provali subito



0

di Nicola Pistoia


Solo una donna incinta su quattro non sperimenta il fastidio della nausea. Tutte le altre devono farci i conti: chi più chi meno, perché l'intensità non è uguale per tutte.

Chi soffre di nausea in gravidanza di solito comincia ad avvertire i primi sintomi prestissimo, già 7-10 giorni dopo la mancata mestruazione e comunque prima delle 9 settimane.

In genere il fastidio se va entro la fine del quarto mese: solo poche donne continueranno a provarlo anche dopo.

Se hai questo problema, continua a leggere: troverai i rimedi naturali più efficaci per contrastarlo, suggeriti dal naturopata Luca Avoledo,


Fai la tua domanda ai nostri esperti

ZENZERO

Il suo rizoma ha riconosciute proprietà anti-nausea, compresa quella da viaggio, e anti-vomito, e può essere usato, con moderazione, anche per le nausee gravidiche.

Come usarlo

Se ne prepara facilmente un'infusione mettendo mezzo cucchiaino di polvere di zenzero in una tazza, versando acqua bollente e quindi lasciando riposare una decina di minuti. Meglio non esagerare con le quantità, specie nei primi mesi: 2 tazze al giorno al massimo.

MENTA PIPERITA

Un altro dei fitoterapici più utili per le nausea in gravidanza, mattutina e non solo. La menta è però in genere da evitare se si soffre di sintomi da reflusso gastroesofageo e bruciori di stomaco.

Come usarlo

Si può preparare una tisana con 4-5 foglie di menta fresca spezzettate e acqua bollente, si lascia riposare 5 minuti, si filtra e si sorseggia. Anche in tal caso è bene non superare le 2 tazze al dì. 

OLIO ESSENZIALE DI LIMONE

Possiamo sfruttare anche gli aromi: quello di limone aiuta a contrastare la nausea e può essere usato anche come rimedio di “pronto soccorso”.

Come usarlo

Il naturopata suggerisce di versarne alcune gocce nell'acqua dei termosifoni o in un fazzoletto da annusare al bisogno. Oppure taglia una fettina di limone con un coltello e posizionalo vicino a te per respirare a pieno l’aroma

VITAMINA B6

Le principali fonti alimentari di vitamina B6 sono cereali, legumi, verdure (carote, spinaci, piselli), patate, latte, formaggio, uova e pesce.

Come usarlo

Oltre a privilegiare gli alimenti fonte di vitamina B6, si può ricorrere a un integratore di questa sostanza al dosaggio di 10-25 milligrammi. Assunto 3 volte al giorno ha effetti di riduzione di nausea e vomito. È un dosaggio significativo e il consiglio prudenziale dell’esperto è quello di chiedere prima l'assenso del proprio medico.

Leggi anche

Gravidanza sana e in forma con gli alimenti giusti

Mali di stagione: sintomi, cure e rimedi naturali

Rimedi naturali per stitichezza e pancia gonfia

Pubblica un commento