A A

Fiori di Bach: elenco e proprietà

Cosa sono e come usarli per star bene? Saperne di più su uno dei rimedi floreali più conosciuti dalla fine dell‘‘800, ideato dal medico inglese Bach



di Paola Toia

FIORI DI BACH: COSA E QUANTI SONO E PERCHÈ USARLI?

I fiori di Bach non sono altro che dei rimedi floreali ideati dal medico britannico Edward Bach (1886-1996) come alternativa alla medicina tradizionale e accessibili a tutti. Sono 38 fiori suddivisi in 7 categorie a seconda della  loro funzione e dei benefici che donano. Di questi fiori 12 sono considerati ‘guaritori’ e 26aiutanti’.

Non ci sono prove scientifiche della loro reale efficacia, ma non hanno nessuna controindicazione tanto da essere considerati un rimedio fitoterapico adatto sia per adulti sia per bambini. Per scegliere il fiore di Bach più idoneo al proprio caso è bene recarsi in erboristeria, dove sarà possibile acquistarlo sotto forma di pastigliette, in boccette spray o in gocce.

Fate la vostra domanda ai nostri esperti!

1° CATEGORIA: LA PAURA

- Eliantemo (Helianthenum nummularium): in inglese Rock Rose, cura il panico e il terrore che possono inibire ogni azione, donando calma, serenità interiore e lucidità mentale.
- Mimmolo (Mimulus gattatus): in inglese Mimulus, particolarmente indicato per chi è timido e insicuro, perché porta a una maggiore consapevolezza di sé.
- Viscida (Prunus cerasifera): in inglese Cherry Plum, da usare per riprendere in mano la situazione quando si è perso il controllo.
- Pioppo (Populus tremula): in inglese Aspen, in grado di rassicurare e aumentare la percezione di protezione, quando si  è afflitti dall’angoscia e dallo smarrimento.
- Castagno rosso (Aesculus carnea): in inglese Red Chestnut, dona sicurezza emotiva ed è indicato per chi è apprensivo e si preoccupa eccessivamente del prossimo.

Curiosità: a ogni segno zodiacale il suo fiore di Bach

2° CATEGORIA: L‘INCERTEZZA

- Piombaggine (Ceratostigma wilmottiana): in inglese Cerato, aiuta a decidere in caso di dubbio e incertezza.
- Scleranto (Scleranthus annuus): in inglese Scleranthus, particolarmente indicato per chi è eternamente indeciso, perché dona chiarezza quando si è posti di fronte a un bivio.
- Genziana (Gentiana amarella): in inglese Gentian, per pessimisti e scettici perché conferisce sicurezza e positività.
- Ginestra (Ulex europeus): in inglese Gorse, fa aumentare la speranza e la forza d’animo quando ci si sente rassegnati.
- Carpino (Carpinus betulus): in inglese Hornebeam, dona energia e gioia in un momento in cui si è apatici e disinteressati.
- Avena selvatica (Bromus ramosus): in inglese Wild Oat, quando si è confusi, fa capire il proprio ‘ruolo’ per svolgere un determinato compito o perseguire un obiettivo.

La fitoterapia!

3° CATEGORIA: L’ALIENAZIONE DAL PRESENTE

- Clematide (Clematis vitalba): in inglese Clematis, aumenta la concentrazione e la produttività quando si è distratti.
- Caprifoglio (Lonicera caprifolium): in inglese Honeysuckle, aiuta a non perdere di vista il presente pur provando un forte senso di nostalgia per il passato.
- Rosa selvatica o canina (Rosa canina): in inglese Wild Rose, è un valido rimedio per provare nuovi stimoli e gioia per la quotidianità, quando la routine attanaglia.
- Olivo (Olea europea): in inglese Olive, dona forza fisica e mentale quando si è sfiniti.
- Castagno bianco (Aesculus hippocastanum): in inglese White Chestnut, aiuta a rasserenarsi quando si è assillati dai pensieri.
- Senape (Sinapis arvensis): in inglese Mimulus, ideale quando si vive un momento triste e/o si attraversa una fase depressiva, essendo in grado di fortificare e far aumentare la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.
- Gemma di Castagno (Gemma castaneae): in inglese Chestnut Bud, stimola la concentrazione e la riflessione sulle esperienze passate per meglio organizzare il presente.

4° CATEGORIA: LA SOLITUDINE

- Violetta d’acqua (Hottonia palustris): in inglese Water Violet, rende partecipativi e simpatici donando carica, quando ci si sente soli o sopraffatti dal senso di superiorità.
- Impatiens (Impatiens glandulifera): in inglese Impatiens, rilassa e aiuta a essere pazienti.
- Erica (Calluna vulgaris): in inglese Heather, aumenta  la capacità di relazionarsi e confrontarsi.

5° CATEGORIA: L’IPERSENSIBILITÀ

- Agrimonia (Agrimonia eupatoria): in inglese Agrimony, dona pace e serenità.
-Cantaurea (Centaurium umbellatum): in inglese Centaury, fa aumentare la sicurezza nelle proprie capacità quando si è sopraffatti dalla paura di deludere.
- Noce (Juglans regia): in inglese Walnut, fa accettare il cambiamento con entusiasmo senza negatività o rassegnazione.
- Agrifoglio (Ilex aquifolium): in inglese Holly, calma e aiuta a valutare le situazioni dal giusto punto di vista, se si è afflitti da gelosia o rabbia profonda.

6° CATEGORIA: LO SCORAGGIAMENTO

- Larice (Larix decidua): in inglese Larch, aumenta la sicurezza e il coraggio, quando si ha sfiducia in se stessi.
- Pino silvestre (Pinus silvestris): in inglese Pine, stimola a lavorare sul senso di colpa per accettarsi e perdonarsi.
- Olmo (Ulmus procera): in inglese Elm, aiuta a riequilibrarsi finalizzando le proprie attività, quando si hanno troppi impegni.
- Castagno dolce (Castanea sativa): in inglese Sweet Chestnut, aiuta a trovare la propria luce interiore quando si è oppressi dalla disperazione e dall'angoscia.
- Stella di Betlemme (Ornithogalum umbellatum): in inglese Star of Bethlehem, dona speranza in momenti di vero e proprio buio.
- Salice (Salix Vitellina): in inglese Willow, fa vedere la vita in chiave ottimistica.
- Quercia (Quercus robur): in inglese Oak, conferisce forza in momenti di stanchezza.
- Melo slevatico (Malus pumila): in inglese Crab Apple, aiuta ad accettarsi dal punto di vista fisico.

7° CATEGORIA: L’ATTENZIONE PER GLI ALTRI

- Cicoria (Cichorium inthibus): in inglese Chicory, aiuta a essere spontanei e gratuiti quando si fa fatica a donarsi  autenticamente all’altro.
-Verbena (Verbena officinalis): in inglese Vervain, calma la tensione  e rende più attenti ai bisogni altrui.
- Vite (Vitis vinifera): in inglese Vine, ideale per chi deve dirigere tutto e tutti, perché fa aumentare il senso di rispetto verso gli altri.
- Faggio (Fagus sylvatica): in inglese Beech, aiuta a essere empatici, quando si è ipercritici.
- Acqua di roccia (Aqua petra): in inglese Rock Water, fa essere meno rigidi.

Saperne di più sulla malva: tutti i benefici!

Leggi anche

Come combattere lo stress da lavoro

7 rimedi naturali contro il mal di stomaco

Pappa reale: quando assumerla