A A

Magnesio: benefici per il corpo e la mente

Scopri come avere più energia a livello fisico e mentale



6

«Un cucchiaino di magnesio ogni giorno costituisce un elisir di lunga vita. Concorre nelle reazioni enzimatiche dell'organismo e agisce dando sollievo a fastidi come emicrania, sindrome premestruale, crampi notturni, ansia, agitazione, tachicardia» spiega Elisabetta Sedda, naturopata con studio a Ravenna. Molti di noi soffrono senza saperlo di  carenze di magnesio, che possono concorrere a scatenerare crampi, sensazione di stanchezza, disturbi del sonno e a livello della cervicale.

Per ovviare alle carenze di magnesio è importante un'assunzione regolare nel tempo. Il momento migliore della giornata dipende dal motivo per cui ti serve: al risveglio costituirà una sferzata di energia con cui affrontare la giornata, mentre durante la sera, prima di dormire, concilierà il riposo migliorando la qualità del sonno.

Ti basta un bichiere d'acqua e un cucchiaino di magnesio supremo. Attenzione a attendere che il magnesio sia completamente sciolto e l'acqua torni trasparente. Infatti, Elisabetta spiega: «Bevendo l'acqua nella fase torbida, non è ancora avvenuta la reazione chimica che rende il magnesio biodisponibile. In commercio è possibile trovare diversi tipi di magnesio, biodisponibili in modo differente per l'organismo: il magnesio supremo in polvere è composto da acido citrico e magnesio carbonato. Quando si unisce l'acqua a questa polvere avviene una reazione che trasforma il tutto in magnesio supremo, un magnesio maggiormente biodisponibile».

La stanchezza si fa sentire? Minerale fondamentale per l'equilibrio del sistema nervoso, il magnesio influisce sull'organismo riducendo la secrezione di adrenalina, dunque risulta molto efficace nel sciogliere contratture muscolari, tensioni. Inoltre, intervendo nel processo di coagulazione sanguigna e nel metabolismo dei lipidi aiuta a sentirsi di nuovo energici e vitali.

Quali sono i cibi più ricchi di magnesio? Spiega Elisabetta Sedda: «I cibi che possiamo integrare nell'alimentazione grazie alla presenza di magnesio sono la frutta secca, fra cui le, mandorle, che presentano un quantitativo particolarmente elevato, cioccolato fondente, consigliato anche per chi soffre di sindrome premestruale, oltre ai cibi integrali, miglio, legumi».

L'assunzione regolare di magnesio permette di prevenire crampi e contratture muscolari quando si pratica l'attività sportiva. Inoltre, questo elemento essenziale per la salute, aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue, agendo sulla pressione arteriosa normale e stimolando il metabolismo energetico e la sintesi proteica, tanto da avere effetti positivi su diversi disturbi cardiovascolari,  ipertensione e diabete.

Il termine magnesio deriva dalla lingua greca e si riferisce a una zona geografica facente parte del territorio della Tessaglia, tuttavia gli alchimisti nella storia hanno utilizzato questa parola per riferirsi a diversi composti chimici. Il magnesio come elemento viene riconosciuto per la prima volta nel 1755, in Inghilterra.

Emicrania, senso di nervosismo, ansia e problematiche a livello della cervicale possono trovare beneficio grazie al magnesio, che è possibile trovare in commercio sotto forma di pastiglie solubili in acqua oppure integratori monodose.

I disturbi del sonno hanno conseguenze spiacevoli sullo stato di vitalità dell'organismo: quando non riposiamo a sufficienza il giorno dopo ci sentiamo apatici, svogliati e con poca concentrazione. Riguardo la sua assunzione Elisabetta Sedda chiarisce che: «Si può prendere nelle situazioni di stress, oppure d'estate quando si suda tanto, ma anche semplicemente quando si fa un lavoro molto impegnativo. Spesso si ignora che durante un compito da eseguire al computer vengono bruciate altissime quantità di magnesio: questo minerale non si accumula, tuttavia l'eccesso viene eliminato attraverso le urine, dunque non c'è il rischio di depositi o accumulo improprio nell'organismo».

La sindrome premestruale può essere un disturbo molto fastidioso, in grado di minare la serenità e la giusta concentrazione. Grazie al magnesio i muscoli si rilassano e i risultati sono visibili anche nei termini di una sensibile riduzione di ansia, irritabilità e crampi. Parti una decina di giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e crea un'abitudine nel tempo: percepirai immediatamente effetti positivi e una nuova carica di energia.

Tutto sul sesso

Dimagrire con il sesso, a dieta con divertimento

I miti da sfatare sul sesso

Sesso orale: cosa piace a lui

Addio ansia

Ritrova il benessere con il respiro

Gestisci l'ansia in 5 mosse

Il lavoro è un inferno? Ecco come fare

Leggi anche

Ringiovanisci con la dieta della zucca!

Obesità legata alla mente?

Frutta e verdura di primavera ti rigenerano

I 6 motivi per cui camminare fa bene

Magnesio alleato contro gonfiori e stanchezza

Lividi sul corpo dei bambini. Sono normali?

Corpo perfetto con le bottiglie d'acqua

L'acqua ricca di calcio

I benefici della fitboxe

Ginnastica facciale: tutti i benefici

Pubblica un commento