A A

7 cose furbe da fare prima di andare a letto

Provale tutte prima di andare a dormire: il giorno dopo ti sveglierai pimpante, pronta per affrontare la giornata con il sorriso



1

di Isabella Colombo


Gli italiani dormono poco e male, si svegliano stanchi e quindi sono stressati già al mattino. Tolti gli insonni (circa 12 milioni, dati dell'Associazione Italiana per la Medicina del Sonno) il 60 per cento di chi dorme dichiara comunque di riposare male. Pochi, in ogni caso, completano le 7/8 ore raccomandate dai medici: uno studio del Centro per i disturbi del sonno dell'Ospedale Molinette di Torino rivela che la media è sotto le 6 ore. Spesso è solo colpa di una mancata organizzazione, di stress accumulato o di cattive abitudini. Qui ti spieghiamo come garantirti un riposo lungo e sano per svegliarti sempre pimpante e affrontare la giornata con il sorriso.

26 febbraio 2016


Fai la tua domanda ai nostri esperti

RISPETTA IL "COPRIFUOCO"

Se vai a letto alle 23, già alle 21 in casa dovrebbe scattare il "coprifuoco". «Parlare sottovoce, spegnere le luci, abbassare il volume della tv. E, soprattutto, mettere da parte tablet e smartphone» consiglia Liborio Parrino, presidente dell’Associazione italiana di medicina del sonno. «Le stimolazioni sensoriali di tipo elettronico interferiscono con il normale ciclo del sonno, e le luci forti degli schermi sconvolgono la melatonina, la sostanza che regola il riposo».

CONCEDITI UN MASSAGGIO

Un automassaggio veloce e super rilassante? Basta spazzolare un po' i capelli, l'effetto è quello di una carezza sulla testa il cui beneficio si riflette in tutto il corpo. Gli esperti del celebre marchio di hair styling Jean Louis David consigliano di farlo proprio prima di andare a letto perché così si stimola la microcircolazione sanguigna e si ammorbidisce il cuoio capelluto, liberandolo contemporaneamente dalle impurità accumulate durante il giorno.

BEVI (CON MODERAZIONE) UNA TISANA

Per molti è un rito, per altri un aiuto: quelle alla verbena, alla camomilla o al tiglio, infatti, hanno un effetto calmante. «Attenzione però, un tazzone di acqua calda subito prima di andare a letto costringe sicuramente a un risveglio notturno per fare pipì» avverte l'esperto. «Oppure, a tanti microrisvegli durante i quali la vescica manda un segnale al cervello. Il quale, però, lo mantiene inconscio. Noi non ci rendiamo conto di questo "dialogo" tra i nostri organi ma il riposo viene compromesso».

OSSERVA A LUNGO UNA FOTO

Scegli la tua preferita, purché ti ricordi un momento di felicità e di relax, come una gita in montagna o una serata a guardare le stelle. Osservala per qualche minuto in modo da fissarla bene nella memoria. «Meglio ancora se la tieni a portata di mano in modo da poterla guardare anche durante il giorno» consiglia Parrino. «Ha lo stesso effetto che contare le pecore: nel momento in cui ti distendi e la tua mente si rilassa, quella immagine si riaffaccerà automaticamente alla mente e ti farà addormentare con il sorriso».

PREPARA I VESTITI PER IL GIORNO DOPO

Il pensiero di doverti alzare presto l'indomani ti rende nervosa già la sera prima? Organizza tutto per bene e in tempo: vestiti, abbinamenti, bijoux, borsa e tavola per la colazione. È un piccolo escamotage: se lasci tutto pronto prima di andare a letto, ti addormenterai più serena perché sai che così potrai goderti anche gli ultimi minuti di sonno e non dovrai cominciare a correre appena sveglia.

FAI IL PIENO DI SEROTONINA

«È il neurotrasmettitore cerebrale che favorisce il rilassamento dell'organismo e induce il sonno» spiega Liborio Parrino. «La sua stimolazione è favorita da alcuni aminoacidi, per esempio l' L-triptofano contenuto in alcuni alimenti, come i latticini. Ecco perché si dice da sempre che un bicchiere di latte caldo prima di andare a letto fa bene». Magari con l'avena, altro ingrediente ricco di L-triptofano insieme agli altri cereali integrali.

LEGGI ALMENO UNA PAGINA

Un sondaggio commissionato dal gruppo editoriale Mauri Spagnol ha dimostrato che leggere aumenta il senso di benessere. I dati raccolti evidenziano come l’indice di felicità dei lettori risulti superiore rispetto a quello dei non lettori: nella scala da 1 a 10, il punteggio è 7,44 per i primi contro 7,21 per i secondi. La differenza non è certo abissale ma vuoi mettere addormentarsi con 20 grammi di benessere in più?

Leggi anche

Fare sport migliora la qualità del sonno

I cibi per dormire bene

Dormi meglio con le piante medicinali

I 4 segreti per svegliarti riposata

Sonno: i bambini italiani non dormono abbastanza

Pubblica un commento