A A

Tutto in una notte: più bella mentre dormi

Un corretto rituale della sera predispone la pelle a un riposo di qualità, che regala un incarnato più giovane al risveglio



0

Mentre dormiamo, la pelle lavora a pieno ritmo per riparare i danni che ha subito durante il giorno a causa dell’attacco di sole, vento, smog, freddo. Allo stesso tempo, i meccanismi biologici a cui va incontro nelle ore notturne la mettono a dura prova: aumenta la temperatura, si riduce la secrezione di sebo, accelera la rigenerazione cellulare.

Tutto ciò può creare fastidi come prurito e secchezza e intralciare il processo di rinnovamento che assicura una pelle luminosa e fresca al mattino. Le regole per una notte di bellezza sono semplici.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Relax, relax, relax

Studi scientifici dimostrano che la melatonina è il “pacemaker cronologico” del corpo: attiva da mezzanotte alle 4 del mattino, è fondamentale per dormire bene. Regola i meccanismi di controllo dei passaggi dell’acqua attraverso l’epidermide e svolge un’azione antiossidante utile per combattere l’invecchiamento.

Per assecondarne la produzione naturale da parte dell’organismo, bisogna coricarsi in condizioni di relax e tranquillità, in assenza di stimoli rumorosi e luminosi.

Cena salva-pelle

Il triptofano stimola la produzione di melatonina: i carboidrati di pane, pasta, patate, riso, orzo ne contengono in buone quantità.

Le verdure come lattuga, radicchio rosso e soncino forniscono sostanze calmanti, mentre le zucchine, le rape, i cavoli e la zucca sono ricche di potassio e magnesio che allentano la tensione.

La serotonina aumenta anche con gli zuccheri semplici, come quelli della frutta o del cioccolato fondente (basta un quadratino).

Creme per la notte

In Cina e Giappone li chiamano “sleeping pack”, impacchi per il sonno. Uniscono l’elevato potere idratante e rigenerante di una maschera alla leggerezza e al comfort di una crema.

Si applicano prima di andare a dormire, dopo la detersione serale, con un delicato massaggio. Niente risciacquo: si lasciano agire gli attivi per tutta la notte e al mattino la pelle è radiosa, quasi ringiovanita. I segni della fatica sono attenuati. I principi attivi più all'avanguardia? La scienza ha messo a punto un complesso elisir di giovinezza a base di fosfolipidi e glucosamina, in grado di rigenerare a fondo la pelle rendendola turgida e luminosa.

A letto presto

È tra le 23 di sera e le 4 del mattino il periodo in cui la pelle manifesta il massimo grado di assorbimento verso i cosmetici: per questo nei Paesi asiatici si dice che le prime tre ore di sonno, chiamate “golden time”, momento d’oro, siano le più importanti per la bellezza della cute.

Al contrario, un sonno insufficiente o frammentato compromette le capacità della pelle di rigenerarsi e accelera la comparsa dei segni dell’età.

Addio rughe con soia e zuccheri

Pelle: come avere un viso luminoso

Regala al tuo viso un trattamento speciale

Dormire dolce dormire

I cibi per dormire bene

Come migliorare la postura… dormendo

Dormire aiuta a guarire dall'influenza

Pubblica un commento