A A
hero image

Tutte le virtù del resveratrolo

È una sostanza contenuta nell’uva, ricca di proprietà antiossidanti. Perciò, è detta “molecola dell’eterna giovinezza”. Scoprine i benefici

iStock



1

È nota come molecola dell’eterna giovinezza o della longevità. E, non a caso, il resveratrolo, presente soprattutto nei tralci di vite ma anche in altri vegetali, è un ingrediente sempre più utilizzato nei cosmetici. Il suo merito più grande? Contrasta efficacemente l’invecchiamento della pelle, come si è scoperto, in modo curioso, una ventina di anni fa: un gruppo di ricercatori, osservando grappoli d’uva colpiti dalla grandine, notò che i buchi provocati sul frutto dal maltempo si riparavano spontaneamente senza lasciare segni. Indagando, si vide che il merito era proprio del resveratrolo, sostanza studiata già per i probabili effetti benefici sulla salute cardiovascolare, presente anche nella buccia e nei semi dell’uva. Da allora, iniziarono gli studi per utilizzarla appunto nei prodotti di bellezza.

«Si tratta di una molecola dal forte potere antiossidante, capace sia di prevenire, sia di contrastare gli effetti dei radicali liberi, cioè delle sostanze responsabili dell’invecchiamento», dice Magda Belmontesi, dermatologa. Alcune ricerche sostengono che le proprietà antietà del resveratrolo siano superiori a quelle delle vitamine C, E e del betacarotene. «Il resveratrolo, va precisato, non blocca l’invecchiamento fisiologico, ma interviene su quello accelerato da fattori esterni», sottolinea l’esperta. «Vale a dire che è in grado di rallentare il danneggiamento delle cellule nei casi in cui aumenta la produzione di radicali liberi per l’eccessiva esposizione al sole, l’inquinamento, il fumo o il forte stress. In particolare, rallenta la degenerazione di collagene ed elastina, le proteine di sostegno della pelle, e ne stimola la sintesi». Una nuova linea di creme per il viso, appena lanciata sul mercato, combina il resveratrolo di vite stabilizzato con un complesso di acidi ialuronici micro, a basso peso molecolare. Il risultato? Quest’associazione innovativa scatena una sovraproduzione di acido ialuronico, naturalmente presente nelle nostre cellule ma in calo con l’età, e aiuta a ridensificare la pelle.

Non è tutto: bisogna ricordare che il resveratrolo è anche un valido vasotonico, capace di migliorare l’elasticità di vene e capillari, favorendo il microcircolo e, quindi, il nutrimento dei tessuti. Questo spiega anche perché è indicato per le pelli sensibili, con couperose, e per dare sprint alla circolazione delle gambe (effetto più evidente, se oltre al cosmetico che lo contiene, assumi anche un integratore al resveratrolo).

Fai la tua domanda ai nostri esperti

leggi anche

Addio rughe con soia e zuccheri

Pubblica un commento