A A
hero image

Rimedi naturali anti occhiaie

Molte le cause e i fattori che rallentano il microcircolo cutaneo, ma tanti anche i rimedi naturali per combattere le occhiaie

(credits: Corbis)



0

Lo sguardo infatti racconta tutto di noi. I nostri sentimenti, le nostre gioie e dolori, e soprattutto il nostro stato di salute e benessere: le borse sotto gli occhi, lo sguardo stanco e le palpebre pesanti indicano che stiamo vivendo un periodo particolarmente stressante. In ogni caso, quelle antiestetiche borse sotto gli occhi devono essere assolutamente eliminate. Ecco alcuni rimedi naturali, facili da mettere in atto, in grado di eliminare le tossine dall’organismo e ridurre il rigonfiamento sotto gli occhi.



Perché abbiamo i cerchi scuri sotto gli occhi

Cerchiamo di capire meglio quali sono le cause delle occhiaie con l’aiuto di Fernando Bianchi, dermatologo dell’Istituto Dermoclinico Vita-Cutis di Milano. Le occhiaie sono causate da sangue e vasi capillari poco ossigenati. Per questo, sono più visibili con l'età e in caso di stress acuto. Ci possono essere anche altre le cause che rendono evidenti i vasi sanguigni sotto gli occhi: allergie, dermatiti, il continuo grattarsi gli occhi, l’esposizione al sole, l’assottigliamento della pelle e la perdita di grasso e collagene.


Esistono due tipi di occhiaie: quelle gonfie e non troppo scure, con il conseguente cedimento dei tessuti e quelle invece incavate che suggeriscono un gran bisogno di idratazione.


Cosa fare per combatterle

Nel caso si tratti di occhi (e occhiaie) gonfie è bene seguire un regime detox per alleggerire le attività renali e favorire il drenaggio e il ristagno dei liquidi. Non deve durare per sempre ma almeno 28 giorni e cioè il tempo necessario per il rinnovo cellulare: evita quindi di sederti a una tavola imbandita di dolci o salumi, di alimenti ricchi di sale e zucchero e privilegia verdure fresche di stagione, frutta e cereali, che stimolano la diuresi e depurano l’intestino. Se invece ti guardi allo specchio e vedi solo cerchi bui sotto gli occhi allora significa che la mancanza di acqua nel corpo è così importante da impedire alla pelle di eliminare i depositi di tossine: devi bene almeno due litri di liquidi (tra acqua, tè e tisane) al giorno per almeno una decina di giorni perché si riescano a percepire i benefici.


Rimedi naturali per occhi riposati

Oltre all’idratazione, che garantisce una pelle elastica, si può aiutare il contorno occhi attraverso pochi semplici step: rimedi tutti naturali che aiutano ad attenuare (se non a risolvere) il problema delle occhiaie. C’è il classico rimedio delle bustine di tè verde inumidite e messe per circa un’ora nel congelatore: appoggiate fredde sullo sguardo stanco causano una vasocostrizione, seppur temporanea, ma almeno riducono l’inestetismo e se vi aspetta una serata in compagnia quello diventa l’ultimo dei vostri problemi. Inoltre, pochi sanno che le bustine contengono tannino che è dotato di un potente effetto anti-infiammatorio.


E se fosse un problema di sonno?

Anche il modo in cui si dorme può aiutare ad eliminare l’antiestetico problema: sarà forse banale ricordarvi che dovete dormire almeno otto ore a notte ma cercate di farlo sdraiate sulla schiena e con un cuscino alto così da favorire il drenaggio e da ritrovarsi con occhi meno gonfi la mattina. Inoltre, se la notte si è fatto i bagordi, ritagliatevi una decina di minuti la mattina per coprirvi gli occhi con fette di cetriolo gelate oppure una mascherina in gel defaticante: i benefici sono temporanei, è vero, ma almeno non vi serviranno litri di correttore o fondotinta per tentare di eliminare quelle ombre scure tanto odiate.

Pubblica un commento