A A
hero image

Macchie del viso: il rituale al limone

Dopo l’estate la pelle necessita di un trattamento esfoliante e illuminante per rimediare ai danni del sole. Scopri cosa fare

credits: istock



0

di Laura D’Orsi


È quando gli ultimi residui di abbronzatura se ne vanno che la pelle del viso mostra i danni provocati dal sole. Macchie, ispessimenti, carnagione spenta e disidratazione sono gli effetti collaterali di un’esposizione prolungata.

 «Non sempre la protezione con prodotti solari filtranti è sufficiente a evitare questi problemi» spiega Catia De Marie, Spa manager di Aquaria, centro benessere delle Terme di Sirmone (termedisirmione.com, tel. 030916044).

«Proprio per questo, dopo l’estate è consigliabile fare un trattamento esfoliante e illuminante, che rigeneri la pelle e renda più uniforme l’incarnato. Come il rituale aromatico al limone, che sfrutta le virtù schiarenti dell’agrume».


COCCOLE AROMATICHE

Il trattamento parte con la detersione del viso, usando latte e tonico all’acqua termale. «Segue uno scrub alla polvere di riso, molto delicato, che esfolia leggermente e lascia la pelle morbida»
spiega la Spa manager.

«I residui di gommage vengono eliminati con una spugnetta imbevuta di acqua termale tiepida, sempre dall’azione levigante. Dopo, viene steso un siero, idratante o rassodante, a seconda delle esigenze della pelle. Poi, inizia un lungo massaggio con olio essenziale puro di limone, che viene fatto penetrare insistendo sulle zone in cui sono presenti discromie».

A seguire, viene applicata una maschera nutriente al miele e lasciata in posa per altri 20 minuti. Infine, si stende sul viso un filtro solare: la pelle appena esfoliata, infatti, va protetta con molta attenzione. Il rituale al limone dura 50 minuti e costa 55 euro.


I BENEFICI

Acqua termale, acidi della frutta, vitamine, minerali ed enzimi: sono gli ingredienti chiave del trattamento che rigenera la pelle. Il limone, grazie all’acido citrico, schiarisce, la vitamina C stimola il collagene.

Il miele, ricco di sostanze nutrienti, è anche idratante e antietà, perfetto per la pelle inaridita dal sole e per attenuare rughe e segni d’espressione causati dal photoaging. L’acqua termale, infine, stimola le cellule a rinnovarsi più rapidamente e ha un’azione levigante profonda.


IL FAI DA TE 

➔Se vuoi uniformare la carnagione e hai la pelle mista o grassa, frulla 3 cucchiai di yogurt con 6-7 fettine di cetriolo, aggiung 4-5 gocce di olio essenziale di limone. Se hai la pelle normale o secca, sostituisci il cetriolo con 2 cucchiai di miele.

➔Stendi il composto su tutto il viso e tienilo in posa almeno 20 minuti.

➔Elimina con acqua tiepida e ripeti due o tre volte alla settimana.


INDIRIZZI

Qui puoi provare trattamenti viso e corpo al limone

MASCHERA: Hotel Lago di Garda, Torbole sul Garda (TN), hotellagodigarda.it, tel. 0464505111.
SCRUB: The Spa-Winter Garden Hotel, Grassobbio (BG), thespa-bergamo.it, tel. 035587011.
DOCCIA: Grand Hotel Masseria Santa Lucia, Ostuni Marina (BR), ladolcevitaspa.it, tel. 08313560.
MASSAGGIO: Hotel Baglio Basile, Petrosino (TP), hotelbagliobasile.it, tel. 0923962160.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n.39 di Starbene in edicola dal 13/09/2016

Leggi anche

Olio di lino: idratante antiage per viso

Viso: l'olio fai da te per illuminarlo

Macchie della pelle: perché si formano?

Macchie: i trattamenti per eliminarle

Macchie della pelle: la terapia "solare"

Pubblica un commento