A A
hero image

Ginnastica facciale: tutti i benefici

La ginnastica facciale aiuta a mantenere i muscoli tonici: è indicata a tutte età e richiede solo 10 minuti al giorno

Getty Images



0

Continui a guardarti allo specchio e controlli tutti i giorni quante rughe sono comparse nella notte? Sappi che non servono lifting o chirurgia ma solo moltissima costanza, una buona crema antiage, parecchia acqua e tanta ginnastica. Sì, hai capito bene, stiamo proprio parlando della ginnastica facciale perché se uno dei problemi maggiori che affliggono sia donne che uomini è l’invecchiamento cutaneo, è pur vero che tenere allenato il viso quotidianamente  per una decina di minuti è un’ottima soluzione per rallentarlo.

Prova a seguire i consigli della dermatologa Elena Mancini.

Bastano 10 minuti al giorno

I muscoli del viso come anche quelli del corpo, con il passare del tempo tendono a rilassarsi e, per quanto riguarda il volto, a causare la comparsa delle fastidiose rughe. La dermatologa Elena Mancini ci spiega i tre motivi per cui la ginnastica facciale è indispensabile a partire dai 30 anni in avanti: «Questo tipo di esercizio innanzitutto tonifica la muscolatura del viso, in secondo luogo garantisce una maggiore elasticità dei muscoli connessi alla pelle e infine riattiva il microcircolo sanguigno e linfatico rendendo più compatto il tessuto. E il tutto dedicando solamente 10 minuti della vostra giornata di fronte allo specchio: pochissimo se calcolate i benefici di questa pratica purtroppo poco utilizzata».

Scopri quali sono gli esercizi che ti fanno restare giovane sfogliando la gallery.

Incomincia dalle facce buffe per la fronte

«Ti sembrerà strano ma se vuoi una fronte liscia e senza rughe d'espressione devi corrucciarla come se avessi il viso imbronciato e dopo aver mantenuto la posizione per circa 30 secondi alzare le sopracciglia e spalancare gli occhi in segno di stupore quasi stessi assistendo per la prima volta a un fatto sconvolgente», spiega la dottoressa.

Viso e collo rassodati

Effettuando questi esercizi per il viso anche i muscoli del collo ne trarranno benefici e la vostra pelle sarà più giovane ed elastica e il doppio mento ridotto. «Ti assicuro che, se praticata con costanza, l’effetto sarà simile a quello di un vero e proprio lifting», continua l'esperta che spiega come effettuare questo esercizio.

«Prova a ridurre il doppio mento in questi due modi: con il primo, mantenendo le spalle rilassate e lo sguardo dritto, spingi in giù gli angoli della bocca e fermati solo quando inizi a sentire i muscoli di mento e collo che tirano. Poi, sempre con una postura rilassata, alza mento e scguardo verso il soffitto fino a sentire i muscoli tesi».

La ginnastica per uno sguardo giovane

Quello che la dermatologa Mancini suggerisce ora è una tecnica adatta a qualsiasi persona di qualsiasi età per appianare le rughe intorno agli occhi, quelle che più comunemente siamo abituati a chiamare "zampe di gallina".

«Tieni sempre le spalle dritte e rilassate quando ti appresti a eseguire questi esercizi: inizia col ruotare lo sguardo, un po' come facevi da piccola, prima in senso orario e poi antiorario; poi da destra a sinistra e viceversa e infine dall'alto in basso. Un ultimo consiglio, soprattutto per chi di voi passa molto tempo davanti a un computer stressando quindi lo sguardo: sbatti le ciglia per qualche secondo, prima tutti e due gli occhi insieme e poi uno alla volta, ti aiuterà a rilassarti», spiega l'esperta.

Come mantenere "baci" giovani

«Per eliminare le rughe attorno alle labbra devi invece formare con la bocca la posa come per dare un bacio a stampo, mantenere la posizione per qualche secondo e poi tornare alla posizione di partenza. Oppure puoi tirare la punta del naso su con un dito, e successivamente spingere il labbro superiore verso il basso tenendo la bocca leggermente aperta», conclude la dermatologa Elena Mancini.

Non ti resta che iniziare!

Per saperne di più

Il massaggio anti-stanchezza per un viso luminoso

Video: Automassaggio del viso

Pubblica un commento