A A

Scrub dolce con il bicarbonato

Un prodotto facilmente reperibile (e a basso costo) che può aiutare a rendere la pelle morbida e levigata, il sorriso smagliante e i capelli lucenti



1

«Non avete idea di quante proprietà siano racchiuse in questa polvere bianca naturale e che costa poco. E il bello è che si può davvero utilizzare in mille modi». Elena Mancini, dermatologa, ne è certa: il bicarbonato è un vero e proprio toccasana per la pelle e puoi usarlo come base per crare tantissimi scrub casalinghi. Ora l’esperto ti spiega come fare

Un gommage dolce

«Il bicarbonato può essere utilizzato per eliminare le cellule morte dalla nostra pelle, sia da quella delicata del viso, sia dai punti più difficili del nostro corpo», spiega l’esperta. «È l’ingrediente base per un gommage dolce da usare anche più volte alla settimana proprio per la sua particolare delicatezza».

In fondo è davvero molto semplice perché il bicarbonato lo si può trovare in qualsiasi supermercato e a basso costo. Ottenere lo scrub è facilissimo: unisci tre cucchiai di bicarbonato in polvere e uno di acqua tiepida (se necessario aggiungine un secondo) per ottenere un composto omogeneo e che non coli.

Attenzione ai granelli

«Qualsiasi tipo di esfoliante va applicato sempre sulla pelle pulita ma soprattutto umida perché, anche se i granelli del bicarbonato sono molto piccoli, potrebbero risultare aggressivi, in modo particolare sul viso, e causare delle microlesioni. Queste ultime, seppur impercettibili, sono comunque ferite aperte e quindi a rischio infezioni e covo di batteri», sottolinea la dermatologa.

Quidni il massaggio deve essere leggero (non c’è bisogno di premere) e con movimenti circolari: «in questo modo dirai addio a cellule morte e impurità, dando nuova luce e freschezza alla pelle senza aggredirla».

Lo smacchiatore per pelle e denti

Lo scrub a base di bicarbonato è indicato anche per eliminare le macchie della pelle... e dei denti! Le nostre nonne infatti, conoscendone le virtù, ne hanno fatto negli anni un prezioso alleato.

E proprio per la sua capacità di sbiancare, può essere usato per l’igiene orale. «Applicato sullo spazzolino da denti (da solo o insieme alla pasta dentifricia) aiuta a eliminare le macchie di fumo e caffè», conferma la Mancini. «Pensa, lo puoi perfino diluire in acqua e utilizzare come collutorio». Scrub anche sui denti quindi, ma prima di prendere l'iniziativa consulta il tuo dentista o l'igienista dentale.

E la testa?

«Anche il cuoio capelluto ha bisogno di rigenerarsi: basta sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in un tappino di shampoo. Quindi massaggia energicamente i capelli dalla radice fino alle punte. Questo rimedio naturale aiuta a eliminare le cellule morte dal cuoio capelluto (causa della forfora) e rende la chioma sana e lucente».

Ottimo per mani e piedi

Un ultimo consiglio per mani e piedi: utilizzate il bicarbonato per uno scrub sulle estremità esattamente come sul resto del corpo avendo l’accortezza di aggiungere solo qualche goccia di limone che sgrassa, purifica e disinfetta.

Prepara anche un pediluvio relac: ti basta acqua calda, bicarbonato (che poi potete sfruttare come esfoliante) e qualche goccia di olio essenziale di lavanda. «Un toccasana che ti assicura relax e piedi morbidissimi», conclude la dermatologa.

Hai visto quanti sono i modi in cui sfruttare il bicarbonato?

Tutti gli scrub fai da te

Pelle grassa? Prova lo scrub con il limone

Scrub energizzante con la polvere di caffè

Altri usi del bicarbonato

Pelle sensibile: deodorante con il bicarbonato fai da te

Pubblica un commento