A A

Bagno: un trattamento di bellezza e benessere

Allenta le tensioni, migliora la circolazione e rigenera la pelle. Ecco gli ingredienti da aggiungere all’acqua della vasca



0

di Laura D’Orsi

«L’immersione nell’acqua calda allenta le tensioni grazie ai vapori e alla spinta che fa galleggiare il corpo. In più migliora la circolazione, favorisce l’eliminazione delle tossine e fa assorbire alla pelle le sostanze disciolte», spiega Anna Maria Previati, estetista e naturopata. Per ottenere tutto questo ti basta mezz’ora alla settimana: scegli una delle ricette suggerite dall’esperta. 


Fai la tua domanda ai nostri esperti


ENERGIZZANTE con gli agrumi


È l’ideale quando hai bisogno di un plus di vitalità o quando senti che il barometro dell’umore tende al brutto. L’aroma stimolante degli agrumi è una ricarica naturale molto efficace.


Come si fa - In una ciotola unisci il succo di un’arancia, di un limone, di un pompelmo e di un lime. A parte, trita molto finemente le bucce e unisci un chilo di sale grosso. Versa il tutto nell’acqua della vasca (non troppo calda, intorno ai 32 °C), emulsionando bene. Immergiti per dieci minuti. 


Il consiglio in più - Per aumentare la tonificazione, friziona sulla pelle una spugna o un guanto di luffa con 2-3 gocce di olio essenziale di pompelmo.

RILASSANTE con latte, miele e rose


Ti aiuta a raggiungere uno stato di rilassamento profondo, grazie all’effetto distensivo della rosa. Le proprietà emollienti del miele e leggermente esfolianti del latte ti regaleranno invece una pelle morbidissima.


Come si fa - Scalda 2 litri di latte fresco intero e una tazza di miele (per esempio di acacia). Aggiungi 7 gocce di olio essenziale di rosa. Versa nell’acqua della vasca calda (37- 38 °C circa). Immergiti per almeno venti minuti.


Il consiglio in più - Cospargi la superficie dell’acqua di petali di rosa rossa (te ne basta una). Poi asciugati e spruzza sulla pelle un tonico a base di acqua di rose, oppure spalma una crema idratante in cui avrai aggiunto due
gocce di essenza di questo fiore.

NUTRIENTE con olio di oliva e mandorle


Contro la pelle ruvida e screpolata, la soluzione è un bagno molto ricco: l’olio di oliva, grazie ai suoi acidi grassi, aiuta a ripristinare la naturale barriera cutanea.


Come si fa - Mescola mezza tazza di olio di oliva, 2 cucchiai di olio di mandorle dolci, 8 gocce di olio essenziale alla
lavanda. Versa nella vasca piena di acqua tiepida, aggiungi mezza tazza di miele e mezza di latte in polvere. Immergiti per almeno un quarto d’ora, una volta alla settimana.


Il consiglio in più - Dopo il bagno, stendi sulla pelle ancora umida un prodotto idratante, per esempio a base di urea. Avvolgiti in un accappatoio caldo e infilati sotto una coperta.Il calore favorirà la penetrazione dei principi attivi.

ANTICELLULITE all’edera


L’edera nella stagione fredda ha maggiori proprietà curative perché contiene più saponine, quercitina
e acido caffeico, sostanze dall’azione antinfiammatoria e riducente che aiutano a combattere la buccia d’arancia. Approfittane. 


Come si fa - Fai bollire 15 foglie di edera e una manciata di sale grosso in tre litri d’acqua. Poi filtra l’infuso ottenuto e versalo nell’acqua della vasca. Resta in immersione per mezz’ora.


Il consiglio in più - Potenzia il bagno facendo subito dopo un cataplasma: frulla una manciata di foglie di edera con una tazzina di olio di oliva. Spalma su cosce e glutei e avvolgi con pellicola trasparente, lasciando in posa 20 minuti. Sciacqua con cura.

ADDOLCENTE con latte d’asina


Il latte di asina (lo trovi nei negozi di alimenti bio o in alcune farmacie) contiene vitamine e acidi grassi e un enzima (lisozima) che attenua le infiammazioni. Insieme all’avena, emolliente, è un trattamento rigenerante per la pelle delicata.

Come si fa - Riempi la vasca da bagno con acqua tiepida (35 °C circa), aggiungi un litro di latte di asina e un sacchetto di cotone a trama larga (che userai poi per massaggiare delicatamente la pelle) riempito con una tazza di fiocchi d’avena.

Il consiglio in più - Sul sacchetto puoi mettere qualche goccia di olio essenziale di lavanda oppure, all’interno, fiori secchi di lavanda o camomilla, dalle proprietà rilassanti e lenitive.

Spezie e profumi d’oriente per affrontare l’inverno

Le spezie che usi per insaporire i piatti tipici di questa stagione sono perfette per preparare dei sali da bagno fai da te molto aromatici. 


Ti servono: 1⁄2 kg di sale marino integrale grosso, due stecche di cannella, due cucchiai di cardamomo, due di chiodi di garofano, 10 gocce di olio essenziale di cardamomo, 10 di olio di chiodi di garofano.


Trita le spezie nel mixer, unisci il sale e aggiungi goccia a goccia l’olio essenziale di cardamomo, tonico e antistress, e quello di chiodi di garofano, energizzante. Mescola, lascia riposare qualche minuto e conserva in un vaso di vetro. Versane una manciata nell’acqua calda del bagno.

Articolo pubblicato sul n. 52 di Starbene in edicola dal 15/12/2015


Leggi anche

Immergiti nel bagno alle erbe

5 buoni motivi per fare lo scrub

6 scrub fai da te

Massaggio prostatico: che cos'è?

Conosci la musica binaurale?

Consigli a tutto relax

È tempo di mindfulness

Scrittura: i benefici per la salute

I benefici dello yoga

Leggere in totale relax

Cromoterapia: il potere dei colori

Pubblica un commento