hero image

Ricette vegetariane: polpette e insalata di quinoa

Questo pseudocereale regala proteine vegetali, vitamine e sali minerali, è privo di glutine e si presta a numerose ricette, anche fredde. Una bellissima attrice, Claudia Zanella, ci svela le sue

iStock




Originaria del Sud America, la quinoa fa parte della famiglia delle Chenopodiaceae: spesso viene classificata come “pseudocereale”, perché nel linguaggio comune il termine cereale è usato solo (erroneamente) per le graminacee. Il popolo degli Incas la venerava per le proprietà nutrienti, chiamandola chisiya mama, che significa “madre di tutti i semi”. È ricchissima di proteine, vitamine e sali minerali (tra cui ferro, fosforo, magnesio e zinco) e contiene tutti gli amminoacidi essenziali. Inoltre, essendo priva di glutine, può essere consumata anche da chi soffre di celiachia.

Le polpette di questa ricetta sono squisite e facili da preparare. Perfette per una cena estiva, piacciono molto anche ai bambini.


Come preparare le polpette di quinoa

Per 4 persone: lava molto bene 200 g di quinoa sotto l’acqua corrente, quindi tostala dolcemente e mettila a cuocere in 4 dl d’acqua per circa 15 minuti, coprendo la pentola con un coperchio. Intanto, in una padella a parte versa 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e poi aggiungi mezza cipolla bianca, un pezzo di cavolfiore bianco, 2 carote biologiche (il tutto tagliato a piccoli cubetti).

Fai cuocere a fuoco lento, aggiungendo un paio di cucchiai d’acqua e un pizzico di sale marino integrale. Appena la quinoa sarà cotta e le verdure si saranno ammorbidite, uniscile in una ciotola, impastando il composto con le mani.

Forma delle palline e passale nella farina di mais, poi riponile in frigorifero per un paio di ore. Quindi infornale a 180 °C per 20 minuti, dopo di che si possono gustare calde ma anche a temperatura ambiente.


Come preparare l'insalata di quinoa e avocado

La quinoa è molto buona anche in insalata. Vuoi provarla? Ecco una ricetta esotica, perfetta per l'estate.

Per 4 persone: dopo aver lavato, tostato e cotto 200 g di quinoa, mettila in una ciotola. Aggiungi 1 avocado tagliato a cubetti, 20 pomodorini datterini e una manciata di olive nere, poi condisci con salsa tzatziki (da preparare prima mischiando in un recipiente 1 cetriolo grattugiato, mezzo spicchio d’aglio tritato, 200 g di yogurt di soia senza zucchero,2 cucchiaini

di aceto di mele, un pizzico di sale, 2 cucchiai capienti di olio extravergine d’oliva, 1 rametto sminuzzato di aneto). Mescola i vari ingredienti dell’insalata e servi in tavola.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 29 di Starbene in edicola dal 4/7/2017



Leggi anche

Semi di quinoa & co per regolare gli zuccheri

Insalata di quinoa con feta e peperoni - La ricetta

Insalata di quinoa e tonno - La ricetta

Insalata di quinoa con salmone affumicato - La ricetta

5 insalate di cereali per dimagrire

5 zuppe di cereali per scaldarsi e dimagrire

Come si fanno le cipolle ripiene

Crostata ai mirtilli: la ricetta

Snack: i biscotti con i fichi

La zuppa messicana di fagioli neri