A A
hero image

La primavera e gamberi

Crostacei, asparagi e legumi verdi in un sughetto al profumo di mare: per il tuo secondo, ecco la ricetta della primavera e gamberi



0

Ingredienti

  • '
  • PRIMO MINESTRA E ZUPPA

PREPARAZIONE DELLA PRIMAVERA E GAMBERI

Delicata, semplice e risparmiosa, questa ricetta della primavera e gamberi è un’idea originale per riutilizzare anche gli scarti dei crostacei: segui qui tutti i passaggi della preparazione.

1) Lava i gamberi lasciandoli interi. Tuffali per minuto in acqua bollente, quindi scolali e raffreddali sotto il getto del rubinetto.

2) Taglia via le teste dei crostacei e pestale in un mortaio con acqua, sale e un filo d’olio, fino a ottenere una poltiglia, che andrai poi a filtrare con un colino.

3) Raccogli il liquido così ottenuto in una ciotola e aggiungi una dadolata di pomodori e il succo di mezzo limone. Mescola il tutto.

4) Cuoci i piselli, le taccole, gli asparagi e i fagiolini sbollentandoli per pochi minuti, ciascuno in pentole diverse.

5) Componi il piatto adagiando le verdure e i gamberi interi senza testa sulla salsina a base di crostacei. Aggiungi un filo d’olio, guarnisci con foglioline di menta e dragoncello, quindi porta in tavola la tua primavera e gamberi.



PREPARAZIONE DELLA PRIMAVERA E GAMBERI: PROPRIETA' DEL PIATTO E QUALCHE CURIOSITA'

Abbinando crostacei, asparagi e legumi verdi, la ricetta della primavera e gamberi è ricca di sali minerali quali potassio, magnesio e calcio. Inoltre, la presenza degli asparagi dà al piatto un effetto depurativo e diuretico. Una curiosità: le teste di crostacei pestate che abbiamo utilizzato in questa ricetta della primavera e gamberi si ritrovano anche nella bisque tipica della cucina francese, una zuppa usata anche come salsa per accompagnare secondi a base di pesce.

Tag: pesce, sfizioso.

Pubblica un commento