A A
hero image

L’insalata di bulghur

Portiamo un po’ d’Oriente in tavola con l’insalata di bulghur, un pratico secondo da gustare freddo



0

Ingredienti

  • '
  • FACILE
  • 360
  • PIATTO UNICO CEREALI

PREPARAZIONE DELL'INSALATA DI BULGHUR

La ricetta dell’insalata di bulghur ti semplifica la vita in cucina: puoi preparare questo piatto in anticipo e consumarlo freddo, anche nella pausa pranzo in ufficio. Ecco tutti i passaggi per portare in tavola questo cereale ancora poco diffuso nella cucina italiana.

1) Lascia il bulghur in ammollo per circa un’ora, affinché si reidrati. Trascorso il tempo, scolalo e mettilo a lessare in abbondante acqua salata (per le quantità, considera che l’acqua dev’essere il doppio del volume del cereale).

2) Quando il bulghur è morbido (ci vorranno circa 30 minuti), toglilo dal fuoco e scolalo bene.

3) Taglia a pezzettini pomodori, filetti d’acciuga e cetrioli, trita le foglie di menta e prezzemolo e incorpora il tutto al cereale. Amalgama gli ingredienti e condisci la tua insalata di bulghur con succo di limone, un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio extravergine. Servi fredda.



INSALATA DI BULGHUR: TRADIZIONE DEL PIATTO E INFORMAZIONI NUTRIZIONALI 

Tipico della cucina orientale, il bulghur è un cereale costituito da chicchi di grano duro germogliato. Si presta molto bene a preparazioni fredde (perfette per l’estate), come il tabbouleh, un’insalata di bulghur tipica della Turchia e dei paesi arabi, simile alla ricetta che qui abbiamo proposto (le differenze stanno nell’assenza delle acciughe e nell’aggiunta di cipollotto). Proprio come il frumento, il bulghur è ricco di fibre e ha l’effetto di aumentare il senso di sazietà, ecco perché viene spesso inserito nel menù delle diete ipocaloriche.

Tag: facile, sfizioso.

Pubblica un commento