A A
hero image

Mirtilli: una dolce ricetta

Ricchi di vitamine e antiossidanti, questi frutti possono essere usati per ricette dolci e salate. Ecco come preparare un dolce perfetto per colazione o merenda

Foto: iStock



0

di Claudia Zanella

I mirtilli sono preziosi da portare in tavola perché sono ricchi di vitamine e di antocianine, gli antiossidanti che danno il colore al frutto). Queste piccole bacche bluastrehanno proprietà antinfiammatorie, rinforzano i capillari e sono un valido aiuto per chi ha problemi di vista. Oggi facciamo la crostata di mirtilli, secondo la ricetta di mia nonna. Perfetta per la colazione, o come merenda.

Per 4 persone: in una ciotola versa 300 grammi di farina semintegrale, 2 cucchiaini di cannella, 10 grammi di cremor tartaro (lievito naturale che utilizzo al posto del classico lievito per dolci), 2 cucchiai di fecola di patate, due cucchiai di malto, la scorza grattugiata di un’arancia biologica, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 150 ml di latte di avena.

Impasta tutto energicamente con le mani fino a ottenere un composto liscio omogeneo. Metti l’impasto in frigorifero per 45 minuti. Intanto, in un pentolino, scalda 250 g di mirtilli con del succo di arancia fresco e un cucchiaio di malto. Cuoci a fuoco dolce per un quarto d’ora.  Poi frulla, ottenendo una marmellata.

Trascorsi 45 minuti, tira fuori l’impasto dal frigo, lasciandone da parte un pezzettinoper guarnire la crostata, e adagialo in una tortiera apribile, oliando il fondo e i bordi dello stampo. Bucherella il fondo con una forchetta. Aggiungi la marmellata. Con il restante impasto forma delle strisce per decorare la parte superiore della crostata. Inforna a 180 °C fino a doratura (30 minuti circa).


ALTRE IDEE CON I MIRTILLI

Risotto ai mirtilli - In una padella antiaderente fai un leggero soffritto con olio extravergine di oliva e una cipolla bianca tagliata sottile. Dopo qualche minuto aggiungi 300 grammi di riso, mescolando in continuazione. 

Fallo tostare nel condimento. Sfuma con del vino rosso e lascia evaporare. Aggiungi del brodo vegetale, versando un mestolo alla volta. Intanto prendi 150 g di mirtilli, lavali bene e frullali. 

Quando il riso sarà a ¾ della cottura, versa nella padella la purea di mirtilli e cuoci finché il riso non sarà pronto. Aggiungi una noce di burro di soia e spegni subito il fuoco. Aggiungi un pizzico di pepe e decora i piatti con alcuni mirtilli freschi.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato su Starbene n.38 in edicola dal 06/09/2016

Juicing, la novità dell'estate

Avocado: un carico di energia e antiossidanti

Semi di quinoa & co per regolare gli zuccheri

Soia: come gustarla al meglio

Pappa col pomodoro - La ricetta

Pubblica un commento