A A

Che tipo di pancia hai? – Il test

Cervello e intestino si influenzano a vicenda. A volte è la testa all’origine di stipsi o colite. Prova questo test per scoprire il proprio profilo psicologico e i menu da portare in tavola



1

Tra intestino e cervello il rapporto è strettissimo. E non solo perché hanno una forma simile. «L’emotività si ripercuote sulla pancia e, viceversa, il cattivo funzionamento dell’apparato gastroenterico (soprattutto lo squilibrio della flora batterica) influenza la mente e l’umore», afferma la dottoressa Katia Vignoli, psicologa esperta di medicina psicosomatica e autrice del nostro test.

Prova a farlo, e ti renderai conto di come questi due organi siano legati a filo doppio. E se poi scopri che è la testa a scatenare stipsi o colite, curala con i cibi ok, suggeriti dalla dottoressa Diana Scatozza, specialista in scienza dell’alimentazione.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

IL TEST

1. Sei nervosa e rispondi in malo modo a un’amica. Dopo come ti comporti?

a) Non ne fai un dramma: capita a tutte di avere una giornata no
b) Ti scusi e le spieghi le ragioni del tuo malumore
c) Ti senti a disagio e provi in tutti i modi a farti perdonare

2. Al lavoro ti trasferiscono improvvisamente in un’altra sede:

a) Accetti se la nuova città ti piace
b) Dici di sì solo se ti promuovono
c) Aiuto, detesti i cambiamenti improvvisi. Se puoi rifiuti

3. La collega ti ha tirato l’ennesima frecciatina e tu non ne puoi più:

a) L’affronti e le dici senza sconti quello che si merita
b) Le chiedi di pranzare con te per poter chiarire la situazione
c) Badi a non farlo trasparire: detesti le scenate, soprattutto in ufficio

4. Sei in viaggio di lavoro con dei colleghi e nessuno accenna a fermarsi per il pranzo, mentre tu muori di fame...

a) Lo dichiari: mangiare quando hai appetito è una necessità primaria
b) Pazienti per un po’, sperando che qualcun altro solleciti la pausa
c) Fai finta di niente: non ti va di condizionare gli altri

5. Dopo qualche lezione scopri di avere una passione per il tango:

a) Vai a ballare tutte le volte che puoi, con piacere
b) Ti applichi prendendo più lezioni e allenandoti con costanza
c) Ti diverti a veder ballare gli altri finché non diventerai brava anche tu

6. A proposito di movimento fisico…

a) Non sapresti rinunciarvi: muoverti tonifica il corpo e rilassa la mente
b) Le buone intenzioni non ti mancano: se solo avessi più tempo!
c) Dipende: se il morale è buono lo fai, se ti senti giù ti impigrisci

7. Nel tuo carrello del supermercato non mancano mai:

a) Alimenti freschi e frutta e verdura di stagione
b) Surgelati, piatti pronti o veloci da preparare
c) Snack e dolcetti da sgranocchiare come antidoto allo stress


8. Com’è il tuo rapporto con il denaro?

a) Ti serve per vivere bene, ma non rappresenta un valore in sé
b) Cerchi di investirlo in acquisti duraturi, evitando sprechi
c) Alterni momenti di shopping-mania a pause di risparmio assoluto

9. Quali sono i motivi per cui a volte senti un forte desiderio di cambiare vita?

a) La noia e la routine
b) L’insoddisfazione e la frustrazione per gli obiettivi non raggiunti
c) Le critiche e le aspettative degli altri su di te

10. Pensando alla tua vecchiaia ti auguri:

a) Di non provare rimpianti
b) Di non avere rimorsi
c) Di non essere lasciata sola

PREVALENZA DI A - SEI SERENA E LA TUA PANCIA RINGRAZIA

Il dovere fa parte della vita, ma per te è il piacere a esserne il vero motore. Una buona autostima e la determinazione a non farti fagocitare da pensieri fissi e distruttivi, ti fanno abbracciare senza sforzo uno stile di vita sano, caratterizzato da un’alimentazione equilibrata e un movimento fisico costante.

Sperimenti infatti ogni giorno che mente e corpo sono legati a filo doppio e che il benessere dell’una si riverbera sull’altro. Il tuo modo di essere e le tue sane abitudini ti portano a vivere serenamente e anche il tuo intestino ne beneficia.

PREVALENZA DI B - LE EMOZIONI REPRESSE TI FANNO LIEVITARE 

Razionale e riflessiva, cerchi di realizzare gli obiettivi prefissati governando le emozioni con un autocontrollo a cui sacrifichi slanci e spontaneità. Il tuo privilegiare la “testa” ti porta quindi a non considerare con sufficiente attenzione le ragioni del corpo, al quale non dedichi in modo costante le cure adeguate. Niente di più facile, allora, che proprio perché un po’ dimenticato, il tuo intestino ti ricordi che esiste con borbottii, gonfiori, doloretti.

Cosa fare per rimediare? Assumi più carboidrati. Il loro consumo stimola la produzione di insulina, che abbassa il livello di zuccheri nel sangue e, in più, porta il triptofano (un aminoacido presente non solo nei cereali) all’interno delle cellule, in modo che l’organismo lo utilizzi per costruire la serotonina e calmare la mente e la pancia. 

Evita però i cibi ricchi di fibre, che possono essere fermentati e scatenare i sintomi tipici del colon irritabile. Punta sui probiotici. Importanti per l’equilibrio della flora batterica, hanno un effetto positivo sulla salute dell’intestino: migliorano la digestione, riducono l’infiammazione e la tensione addominale e rafforzano le difese immunitarie, con effetti positivi anche sul resto del corpo.

PREVALENZA DI C - IL DESIDERIO DI PIACERE A TUTTI A TI BLOCCA

Emotiva e sensibile, sei attenta alle esigenze degli altri, ma questa tua permeabilità all’ambiente esterno ti rende facile preda di tensioni e cambi d’umore, registrati in tempo reale anche dal tuo intestino: è quest’organo, infatti, a somatizzare (spesso con la stitichezza) le lotte (intestine, appunto) a cui tu assisti in casa o in ufficio.

Cerca allora di attenerti a uno stile di vita sano. Inserisci nel menu cibi che favoriscono la puntualità: pasta integrale, insalate e minestre di cereali e verdure, prugne, pere e mele cotte, uva. Sono ricchi di fibre, anche solubili, che fanno massa e stimolano la “regolarità”.

Sforzati poi di bere molto e di camminare tutti i giorni. Servirà anche a rilassare la mente. Riconciliarti con la tua pancia sarà il primo passo per tornare a essere protagonista della tua vita e scoprire che piacere a se stesse è molto più gratificante che voler piacere a tutti.

Articolo pubblicato sul n. 30 di Starbene in edicola dal 12/07/2016

Leggi anche

Pancia piatta con 5 mosse anti-gonfiore

Vita da vespa: le dritte per ottenerla

Pancia: i cibi per sgonfiarla

Obiettivo: pancia piatta!

Rimedi naturali per stitichezza e pancia gonfia

Pubblica un commento