hero image

Zenzero: il succo per la pancia piatta

Sempre più presente anche sulle nostre tavole, è un ingrediente ricco di virtù per la salute e la linea. Scopri come gustarlo per dare sprint al metabolismo

Foto: iStock




Ingrediente tradizionale della cucina orientale, da qualche tempo lo zenzero è molto apprezzato anche da noi: lo puoi gustare nelle insalate, utilizzarlo per dare un tocco esotico agli estratti di frutta e di verdura o ancora usarlo per preparare una bibita (vedi qui di seguito) da sorseggiare durante la giornata. Perché in questo modo, oltre all’inconfondibile e piacevole aroma speziato, ti assicurerai per 24 ore le sue eccellenti proprietà dimagranti e “sgonfia pancia”.


Ti fa smaltire i “depositi” di grasso

Questa radice è un ottimo rimedio per dare una sferzata al metabolismo. «Un autorevole studio dell’americana Columbia University ha messo in luce l’azione termogenica della radice di zenzero: in pratica, induce l’organismo a bruciare i grassi di deposito, in particolare quelli concentrati nella zona addominale.

Il suo principio attivo, il gingerolo, stimola infatti il corpo a produrre calore e, quindi, a utilizzare energia intaccando le riserve», chiarisce la dottoressa Mariaisabella Ghignotti, biologa nutrizionista a Genova. Inoltre, favorisce il senso di sazietà e fa mangiare meno.


Evita gli improvvisi attacchi di fame

Lo zenzero è anche in grado di regolare i livelli di glucosio nel sangue, permettendo di tenere sotto controllo la glicemia. «Una ricerca dell’Università di Sidney ha chiarito che questa spezia aumenta la capacità di assorbimento del glucosio da parte delle cellule. Dunque, ti aiuta a scongiurare i picchi di insulina che seguono i pasti, responsabili dell’accumulo di grasso e degli attacchi di fame», continua la dottoressa Ghignotti.


Tiene sgonfio l’addome

Un’altra ottima proprietà di questa radice è quella di attivare gli enzimi digestivi e di migliorare il transito intestinale. «Aiuta a digerire meglio soprattutto i carboidrati e a fare in modo che non rimangano troppo a lungo nell’intestino, producendo gas e provocando gonfiore. Così l’effetto “pancia piatta è assicurato», conclude l’esperta.


Prepara così la bibita “light

78893«Metti 3 fettine di radice fresca o essiccata e la scorza di mezzo limone biologico in 200 ml di acqua, fai bollire per 2 minuti, quindi lascia in infusione per altri 10», spiega la nutrizionista.

«Bevi la bibita calda al risveglio per dare un bello sprint al metabolismo. Oppure, quando è tiepida, versala in una bottiglietta da tenere nella borsa: potrai sorseggiarla durante il giorno per un’azione continuata».


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 18 di Starbene in edicola dal 18/04/2017

Leggi anche

Avocado: amico della dieta (e della salute)

Aloe: i benefici per la salute

Avena: le virtù antiage

Noci: un toccasana per la salute