A A

Yogurt: prezioso per chi è attento al benessere

Piace alle donne, agli sportivi e a tutti coloro che abbiano a cuore salute e linea, perché lo yogurt è leggero e ricco di benefiche proprietà



1

L’alimento presente nel frigorifero di chi si prende cura di sé, del proprio benessere e della propria salute? Lo yogurt.

Lo confermano i dati di un'analisi realizzata dal CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) e pubblicata sull’ultimo numero del Mediterranean journal of nutrition and metabolism, che ha incrociato i dati di consumo dello yogurt in 2798 italiani di età compresa tra i 18 e i 97 anni, correlandoli a diverse variabili come stile di vita, tipo di alimentazione, pratica sportiva, consumi di alcol, fumo, interesse per gli argomenti nutrizionali.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Piace alla gente che piace e che si piace

Secondo i dati raccolti dall’analisi, lo yogurt è l’alimento privilegiato da coloro che adottano uno stile di vita salutare e che scelgono un’alimentazione equilibrata e leggera. Ma anche da chi pratica sport con regolarità e tiene d’occhio la linea.

Analizzando i dati è emerso peraltro che i consumi di questo alimento crescono tra coloro che hanno un titolo di studio più elevato, una buona conoscenza del rapporto tra cibo e salute, ed una maggiore propensione ad informarsi sui prodotti alimentari prima di acquistarli, attraverso la lettura delle etichette e alla conoscenza delle loro caratteristiche nutrizionali.

Per i salutisti e gli sportivi

Lo yogurt piace in modo particolare alle donne, sempre alla ricerca non solo del benessere ma anche della perfetta forma fisica.

Analizzando l’indagine, si scopre anche che gli appassionati dello yogurt, ossia coloro che ne consumano maggiori quantità rispetto alla media nazionale, sono soprattutto gli italiani più in forma (ossia con un basso indice di massa corporea), più dinamici (maggiore incidenza di persone che praticano regolarmente attività fisica) e più salutisti (non fumatori e che seguono un'alimentazione poco calorica).

Un concentrato di nutrienti

Come conferma Assolatte, l’Associazione Italiana Lattiero Casearia, il merito di tanto successo va tutto alle virtù nutrizionali di questo alimento.

«È un’eccellente fonte di proteine di alta qualità, di calcio, fosforo, magnesio, zinco, vitamina B12, riboflavina e niacina» precisa la dottoressa Carla Favaro, biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione, ovvero di nutrienti preziosi che danno allo yogurt un ruolo di primo piano nell’alimentazione umana, come confermato anche da numerosi studi, tra i quali l’importante progetto Yogurt in Nutrition Initiative avviato da Danone Institute International in collaborazione con l’American Society for Nutrition and International Osteoporosis Foundation.

Non solo buono ma anche digeribile

«Alcuni enzimi presenti nei fermenti e l’acidità caratteristica dello yogurt scindono le proteine del latte, le caseine, in frammenti più corti che risultano così più digeribili» continua l’esperta. Lo stesso succede con il lattosio.

«Circa un terzo di quello presente nel latte, grazie alla fermentazione, viene scisso nei due zuccheri semplici che lo compongono, ovvero il galattosio, di facile assimilabilità, ed il glucosio. Il lattosio che rimane risulta ben digeribile: con lo yogurt, infatti, insieme a questo zucchero si introducono anche gli enzimi necessari per digerirlo».

Poche calorie per stare in forma

Con la sua alta digeribilità lo yogurt è uno spuntino ideale non solo per chi vuole evitare di appesantirsi ma anche per gli sportivi, che hanno bisogno di energia e insieme di leggerezza.

Senza dimenticare che lo yogurt è perfetto per mantenersi in linea. Un vasetto sazia e soddisfa il gusto con sole 80 calorie, che scendono a 40 per gli yogurt magri e senza zucchero. È ottimo quindi a colazione e come rompi-digiuno, quando la fame si fa sentire, in sostituzione di altri alimenti più pesanti che rischiano di far salire l’ago della bilancia.

Leggi anche

Yogurt: salute e benessere in un vasetto

Latte vegetale: quale scegliere?

Latte e miele, una ricetta per mani e piedi

Benessere di stagione

È il momento della zucca, alleata della linea

Tutte le virtù dell’uva

Sindrome da rientro? Si combatte a tavola

Pubblica un commento