A A

Una mela al giorno…

Si dice che levi il medico di torno, perché il frutto autunnale per eccellenza aiuta a sentirsi meglio e a stare in forma



0

Croccante e saporita, versatile in cucina e amata da grandi e piccini, la mela è un frutto prezioso che vanta ottime proprietà nutrizionali.

Una mela da circa 100 grammi fornisce infatti 12 mg di vitamina C, circa il 20% dell’apporto giornaliero raccomandato per un adulto. In più nella mela sono presenti in buone percentuali le vitamine del gruppo B, la vitamina A e tra i sali minerali il sodio, il potassio, il ferro, il calcio, il fosforo e lo zinco.

Consumata con la buccia questo frutto fornisce infine un alto quantitativo di fibre indispensabili al buon funzionamento dell’intestino.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Aiuta a stare in forma

Le fibre di cui la mela è ricca favoriscono l’eliminazione delle tossine che appesantiscono la figura e peggiorano problemi come la cellulite.

In più dando un senso di immediata sazietà evitano che si esageri con altri cibi più calorici. La mela è ottima quindi come spuntino anche perché ha un apporto di calorie ridotto, circa 38 per un frutto del peso di un etto.

Nelle mele, in particolare in quelle rosse, è presente poi il piruvato, una sostanza naturalmente prodotta dall’organismo nel processo di trasformazione del glucosio e che aiuta a mobilitare i grassi contrastando l’adipe. Una mela rossa ne contiene circa 450 mg ma per avere un’azione dimagrante occorre mangiare tre frutti al giorno. 

È anche afrodisiaca

Un recente studio dell’Università degli Studi di Firenze che ha coinvolto 731 donne dai 18 ai 43 anni ha dimostrato che esiste un rapporto diretto tra il consumo di mele e una miglior qualità della vita sessuale femminile.

Secondo i dati raccolti, le donne che mangiano una o più mele al giorno hanno una funzionalità sessuale migliore: le mele in particolare stimolerebbero l’eccitazione e aumenterebbero il piacere nell’atto sessuale.

Secondo i ricercatori la ragione potrebbe trovarsi nella florizina, una sostanza presente nelle mele molto simile all’ormone femminile estradiolo, indispensabile alla lubrificazione vaginale e alla sessualità femminile.

È versatile, a tavola e in cucina

La mela si presta ad essere gustata al naturale, con o senza la buccia, a fine pasto oppure come rompi-digiuno che soddisfa senza pesare sulla digestione e sulla linea.

Tagliata a cubetti oppure a fettine è ottima anche come ingrediente di fresche insalate, ricche di gusto e di nutrienti, in abbinamento con le carni, in particolare quelle bianche del pollo, con il pesce e con i gamberetti.

Moltissime le ricette che la vedono protagonista in cucina: si va dalle torte alle marmellate, dalle frittelle alle mele caramellate fino alle preparazioni salate come ripieni e salse per le carni, stufati e persino vellutate e risotti. 

È disponibile tutto l’anno

La mela è uno dei frutti più coltivati al mondo. L’Italia in particolare è uno dei maggiori produttori europei: le mele che arrivano sulla nostra tavola quindi sono fresche e contenute nel costo.

Le stagioni ideali per gustarle sono l’autunno e l’inverno anche se, grazie ai moderni mezzi di conservazione, il frutto è disponibile tutto l’anno. Uno dei vantaggi della mela è la capacità di conservarsi a lungo: un recente studio ha provato che i suoi nutrienti non si degradano facilmente, per cui è possibile farne buona scorta per averne sempre a disposizione.

Colori diversi, virtù differenti

Sono tante le varietà di mele e ognuna ha non solo gusto e consistenza diversi ma anche virtù nutrizionali specifiche. Se le Granny Smith, le mele verdi, sono le più ricche di vitamina C insieme alle Morgendeft, croccanti, succose e aromatiche, le Stark Delicious, rosse e dalla polpa fine, contengono elevate percentuali di carotene e di procianidine dalla potente azione antiossidante.

Le Fuji con il loro alto quantitativo di pectina sono utili in caso di colite mentre le mele Annurche, dal colore rosso violaceo tipiche della Campania, sono un concentrato di polifenoli protettivi contro l’invecchiamento.

Leggi anche

5 buone ragioni per scegliere le banane

Avocado, il nuovo pomodoro

Salute e bellezza con le prugne essiccate

Prodotti di stagione

Tutto il buono dell’autunno

È il momento della zucca, alleata della linea

Tutte le virtù dell’uva

Pubblica un commento