A A

Drenare con le tisane detox

Impara a disintossicare e rivitalizzare l’organismo grazie alle ricette naturali



1

Elisabetta Sedda, naturopata con studio a Ravenna, ci ha aiutato a scoprire gli effetti benefici delle piante al fine di depurare l'organismo grazie a semplici ricette detox in grado di aiutare a combattere gonfiori e cellulite. Conoscere la natura aiuta a restare in forma e aumenta il buon umore, perché attraverso le piante è possibile aiutare il corpo in modo semplice e naturale.

«Detossinare l'organismo significa agire su più livelli» spiega l'esperta. Se durante il giorno ti dimentichi di bere usa una strategia utile: tenere un thermos o una borraccia in borsa ti aiuta a reingrare i liquidi, risparmiare e preparare le ricette naturali che aiutano il tuo benessere. Evita di zuccherare le tisane e scegli le fragranze che ti attirano di più: il nostro istinto conosce i bisogni del corpo.
 

Elisabetta Sedda spiega: «La betulla è la pianta al femminile per eccellenza. Drena l'organismo, è diuretica, senza impoverire l'organismo di minerali preziosi». L'azione diuretica di questa pianta si combina bene con il gambo d'ananas, dalle virtù antiinfiammatorie: questa sinergia aiuta il benessere nei casi di sindrome premestruale, calcolosi renale, ipertensione arteriosa, edemi degli arti inferiori dovuti a insufficienza venosa e cellulite.

Secondo diverse ricerche mediche lo zenzero aiuta a sciogliere i grassi e ha effetti positivi sul metabolismo. Hai poco tempo e desideri preparare una tisana disintossicante? Taglia alcune fette di zenzero fresco, da tuffare in un pentolino dove avrai messo a bollire una tazza d'acqua, poi aggiungi una fetta di limone e un cucchiaino di miele. Questa ricetta è ottima quando si ha mal di gola.

«Gli stimmi di mais hanno diverse proprietà e possiedono un'importante azione diuretica. Sono, quindi, preziosi per il buon funzionamento dei reni» spiega Elisabetta, che aggiunge: «Possono essere efficacemente utilizzati per la gotta e per la cistite».

La ciliegia è un frutto di cui possiamo utilizzare ogni parte. «I peduncoli di ciliegia hanno proprietà drenanti e appagano la vista perché quando sono in infusione nella tisana rilasciano il tipico coloro rosso rubino, capace di scatenare un effetto psicologico appagante importante, per esempio quando si è a dieta e si desidera drenare l'organismo», spiega l'esperta. I peduncoli sono ottimi per la tisana, mentre il frutto è diuretico e influisce sulla melatonina conciliando il sonno.

Sostituisci al classico cappuccino nuove abitudini in grado di dare all'organismo una scossa benefica. A digiuno un bicchiere d'acqua tiepida, a cui aggiungere il succo di un limone spremuto, aiuta a drenare le tossine dal corpo e regolarizza l'intestino. In alternativa, via libera a spremute e frullati, che ti aiuteranno a iniziare la giornata con energia e buon umore.


L'ortica aiuta a ripulire il fegato e riequilibrarne le corrette funzioni: può aiutarti a eliminare il fastidioso senso di gonfiore. Abbina questa pianta, facile da raccogliere nelle campagne, all'azione del cardo mariano, bardana e carciofo. Spiega Elisabetta Sedda: «La bardana drena gli organi emuntori. È considerata un potente depurativo della pelle in grado di combattere l'acne. Utilizzata in tisana ha un effetto più blando, mentre l'estratto secco ha un'azione mirata» .

«Il tarassaco, chiamato anche dente di leone nella tradizione popolare, è altamente drenante a livello epatico, oltre a essere diuretico» spiega l'esperta. L'utilizzo di questa pianta per scopo depurativo è noto fin dall'antichità, quando veniva impiegato dalla medicina popolare per eliminare le tossine, soprattutto nelle cure di primavera, quando questo allegro fiore giallo torna a abitare i prati delle nostre zone.

La cucina naturale aiuta a preparare piatti in grado di combattere cellulite e sensazione di gonfiore: ecco perché è importante scegliere cotture, quale la cucina al vapore, in cui gli alimenti sono manipolati il meno possibile. Per disintossicare l'organismo scegli carciofi, aglio, zenzero, cipolla, da condire con un velo di olio crudo. L'acqua di cottura? Se la bevi l'organismo ti ringrazierà.

Leggi anche

Zuppa di pollo al limone – La ricetta

Dieta Libera, il menu della 41^ settimana

Alimentazione corretta: i consigli per dimagrire in salute

Smart food: le ricette per portarli in tavola

Ferro, 5 cibi che ne sono ricchi

Dieta: il menu anti-raffreddore

Dieta: i piatti pronti ok per la linea

Formaggi vegetali: è boom di consumi

Zuppa di cicerchie – La ricetta

Frutta secca: le proprietà benefiche

Pubblica un commento