A A
hero image

Patate: diuretiche e depurative

Favoriscono il lavoro del fegato e dei reni e attenuano anche i bruciori di stomaco

credits: istock



0

di Valeria Ghitti

Le varietà a pasta gialla sono ideali fritte o cotte al forno. Quelle a polpa più chiara o bianca vanno bene per purè e gnocchi. Novelle si possono gustare anche con la buccia. «In ogni caso scegli patate senza macchie, con la “pelle” non raggrinzita, sode e prive di odori sgradevoli», consiglia Lorenzo Bazzana, responsabile ortofrutta di Coldiretti. «E poi conservale al buio per non farle germogliare e inverdire, perché altrimenti aumenta il contenuto di solanina, un alcaloide che può causare disturbi gastrointestinali».


SMALTISCONO LE TOSSINE
«Essendo ricche di amidi, le patate forniscono al fegato l’energia necessaria per svolgere al meglio la sua funzione disintossicante», spiega la dottoressa Anna d’Eugenio, medico nutrizionista a Roma. «Contenendo inoltre poco sodio e molto potassio, contrastano la ritenzione di liquidi e aumentano la diuresi». Quando ti senti gonfia, mangiale lessate, scondite, eventualmente associate ad altre verdure.


RILASSANO I MUSCOLI
«Grazie alla presenza di potassio, le patate sono utili anche per contrastare la stanchezza dopo l’attività sportiva: ti aiutano a reintegrare i sali persi e ha un effetto decontratturante sui muscoli», afferma la nutrizionista. Se poi le consumi alla sera, bollite o in minestra con il riso, favoriscono un buon riposo, perché il potassio ha in più un’azione sedativa e antispastica.


ATTENUANO LA GASTRITE
Se soffri di bruciori di stomaco, sappi infine che gli amidi delle patate tamponano l’acidità, «a patto che non le fai cuocere nella stessa padella con carni o pesci: diventano saporite, perché si arricchiscono di grassi, ma più indigeste», conclude Anna D’Eugenio.


DUE “TIPI” 

DA PROVARE DI COLFIORITO
Igp umbra con polpa giallo chiaro e buccia ruvida, rosso opaco. Ottima lessata, alla brace o per focacce e purè.


DELL’ALTO VITERBESE
Igp laziale, ovale, ha buccia liscia bianco-gialla e polpa compatta dello stesso colore. Ideale per gli gnocchi.


VALORI NUTRIZIONALI
100 g di patate lessate con la buccia apportano 17,9 g di carboidrati 1,6 g di fibre, 570 mg di potassio per 85 calorie


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n.42 di Starbene in edicola dal 06/09/2015

Leggi anche

Quanti modi sani per mangiare le patate

Più potassio e magnesio per stare bene

Le patate calde con porri e formaggio

Demonizzare i carboidrati non giova alla salute

Ecco perché la patata americana fa bene

Pancia piatta? Ecco cosa mangiare

Pubblica un commento