A A

Detox prima della dieta per dimagrire più velocemente

I rimedi detox consigliati dalla naturopata, per perdere peso con facilità e in salute



1

di Serena Allevi

Prima di iniziare una dieta dimagrante o sgonfiante, è importante purificare a fondo l'organismo per poter perdere peso più rapidamente e in modo più sano. Grazie ad alcuni rimedi naturali detox, infatti, è possibile liberarsi delle tossine accumulate e regalarsi anche una pelle più luminosa.

«Consiglio sempre di concedersi un periodo detox prima di iniziare la dieta, e anche durante la dieta stessa. In questo modo, infatti, si metabolizzano al meglio le tossine accumulate soprattutto a livello di fegato e reni» spiega la dott.ssa Sara Pratelli, naturopata


Fai la tua domanda ai nostri esperti

IN CASO DI INTESTINO PIGRO

Uno dei primi organi ad aver bisogno di disintossicarsi, prima della dieta dimagrante, è l'intestino. Qui, infatti, si accumulano numerose tossine soprattutto se sussiste uno stato di stitichezza cronica

«Quando l'intestino è pigro, prima della dieta dimagrante conviene regolarizzarlo assumendo alcuni rimedi naturali che aumentino la peristalsi intestinale. Per esempio, in questi casi, io consiglio di assumere un estratto di frangola. Questo estratto vegetale aiuta l'intestino a rimettersi in moto con dolcezza» spiega la dott.ssa Prarelli. 

Accanto a questo tipo di cure dolci, è indicato aumentare sia l'apporto di liquidi (acqua, tisane non zuccherate) sia l'assunzione di fibre

AZIONE SUL FEGATO

Le tossine vengono accumulate soprattutto a livello del fegato: bastano una dieta squilibrata così come un eccesso di alcolici, grassi e zuccheri. Il fegato si intossica con facilità e, prima di iniziare una qualsiasi dieta dimagrante, è importante purificarlo.

«I rimedi naturali consigliati per disintossicare il fegato sono il cardo mariano, il tarassaco e il carciofo» afferma l'esperta Sara Pratelli. 

Le cure dolci detox per il fegato si possono assumere sia sotto forma di compresse, sia come infusi (non zuccherati) o sciroppi da diluire in acqua. 

RITENZIONE IDRICA

Se il sovrappeso è legato a gonfiori diffusi e a ritenzione idrica, si può agire in modo naturale sulla circolazione linfatica agevolando il drenaggio di tossine e liquidi in eccesso. 

«Per favorire il detox, agendo sulla circolazione linfatica, consiglio l'assunzione di rimedi naturali come le barbe di mais, l'equiseto, la gramigna e la betulla» spiega la dott.ssa Sara Pratelli.

Per amplificare l'effetto disintossicante, è consigliabile abbinare alle cure dolci anche una dieta iposodica e massaggi linfodrenanti. Oltre a un'attività fisica aerobica a basso impatto (ancor meglio, se praticata in acqua). 

COME ASSUMERE I RIMEDI DETOX

Prima di intraprendere un percorso dimagrante (dieta ipocalorica), è bene depurare a fondo l'organismo iniziando a eliminare dalla dieta alcol, zuccheri semplici, grassi idrogenati, sale, alimenti conservati, salumi, formaggi stagionati, farine raffinate

«Prima di iniziare la dieta dimagrante, è opportuno concedersi un periodo detox della durata di almeno un mese. Da proseguire poi per circa due mesi, dunque anche durante la dieta stessa. I rimedi naturali disintossicanti andrebbero assunti al mattino a digiuno. O, in alternativa, la sera come ultimo gesto prima di coricarsi» conclude la naturopata. 

Detox per purificarsi e sgonfiarsi

Tisane detox contro la cellulite

Effetto detox con la barbabietola

È il momento del detox

Prova con i rimedi naturali

Rimedi naturali per stitichezza e pancia gonfia

Cistite, i rimedi naturali

Mali di stagione: sintomi, cure e rimedi naturali

Pubblica un commento