A A

Come preparare un gustoso gelato fatto in casa

In estate l’idea migliore per soddisfare la voglia di dolce è preprare un gustoso gelato fatto in casa: con o senza gelatiera, ecco come fare



0

di Paola Toia

IL GELATO: MAGNIFICA INVENZIONE

Il gelato è un cibo magico dalla consistenza delicata e piacevole, ci tenta in estate e in cono o coppetta cattura qualsiasi gola. Per i più salutisti c’è quello alla frutta, mentre per i golosi al primo posto ci sono i gusti alla crema.

Come si prepara? Si uniscono gli ingredienti (di base latte, zucchero e uova), portando la miscela così ottenuta (e che ha precedentemente incorporato aria) allo stato solido o pastoso mediante congelamento. E’ curioso sapere che la pratica di congelare frutta e cibi dolci era già diffusa nell’antichità, specialmente nel lontano Oriente. I Romani attingevano alle riserve nevose dell’Etna e del Vesuvio per preparare i sorbetti, abitudine che si perse nel Medioevo in seguito alle invasioni barbariche e ai lunghi periodi di guerra. Sono stati gli Arabi ad aver reintrodotto in Sicilia questa fresca usanza, oggi conosciuta in tutto il mondo.

Si tramanda che l’inventore delle prime macchine del gelato sia stato l’architetto fiorentino Buontalenti, a cui si attribuiscono diverse preparazioni dolci a base di ghiaccio e crema o anche di frutta. Inoltre un certo Ruggeri, macellaio o pollivendolo, sembra essersi aggiudicato il primo premio per il concorso indetto da Caterina de’ Medici per il piatto più originale: vinse con una composta di frutta, ghiaccio e zucchero, che la fece poi conoscere alla corte di Francia.

Un altro nome da ricordare è quello di Francesco Procopio dei Coltelli, un cuoco siciliano, che nel 1686 aprì a Parigi il Café de Procope dove propose delle "acque gelate" di frutta, una sorta di crema gelato dal composto particolarmente omogeneo.

Fai la tua domanda ai nostri esperti!

CONSIGLI PER IL GELATO FATTO IN CASA

Ecco qualche consiglio su come preparare un gelato gustoso e delicato, che non avrà nulla da invidiare a quello del gelataio!

Per prima cosa acquistare materie di qualità: per i gelati alla crema uova e latte devono essere freschi, il cioccolato è bene che abbia un’alta percentuale di cacao e per la vaniglia prediligere il tipo bourbon all’essenza; per i gelati alla frutta, scegliere quella fresca e molto matura. Pulire bene i frutti da impiegare e, se possibile, pastorizzare le uova prima del loro utilizzo.

Come addensante usare la farina, che renderà il latte cremoso e di conseguenza il gelato meno denso. Come alternativa si può impiegare la maizena (amido di mais). 


IL GELATO HOME MADE: CON LA GELATIERA

Si può preparare un delizioso gelato casalingo disponendo di una gelatiera.

In commerio ne esistono di due tipi:
- autorefrigerante: una volta collegata alla corrente, la gelatiera raffredda e manteca in totale autonomia – vantaggi: si possono fare più gelati in una giornata; svantaggi: costi elevati, dispositivo ingombrante, alto consumo energetico;
- accumulo: costituita da due parti, il corpo e il motore, di cui il primo rimane sempre in freezer, salvo quando viene tolto per la mantecazione – vantaggi: costo minimo e ingombro ridotto; svantaggi: è possibile fare un solo gelato alla volta.

PREPAZIONE DEL GELATO CON LA GELATIERA

Di seguito proponiamo due ricette golose per fare il gelato alla crema e alla frutta con la gelatiera.

Gelato alla vaniglia
Ingredienti: 500 ml di latte, 250 ml di panna liquida, 4 tuorli, 80 g di zucchero, ½ baccello di vaniglia

Preparazione:
- versare in una pentola la panna, il latte e la vaniglia (incidere il baccello verticalmente) e portare il tutto a ebollizione;
- raffreddare la preparazione coprendo la pentola con un coperchio;
- far raffreddare e filtrare;
- sbattere i tuorli con lo zucchero e, se si vuole, aggiungere un po’ di vaniglia;
- mescolare il tutto e incorporare la miscela di latte, panna e vaniglia a filo;
- versare il composto nella gelatiera e impastare per 35 minuti.

Gelato alla frutta con le fragole
Ingredienti: 150 g di zucchero, 150 g di latte, 1 uovo, 200 g di fragole mature a pezzetti, 150 g di panna

Preparazione:
- montare con la frusta elettrica l’uovo e lo zucchero e aggiungere il latte a filo;
- frullare le fragole pulite e lavate;
- unirle al composto e aggiungere la panna precedentemente montata;
- mescolare il composto dal basso verso l’alto e versarlo nella gelatiera che lo lavorerà per 40–45 minuti.

IL GELATO PREPARATO CON IL FRULLATORE

Se non si dispone di una gelatiera ma si ha voglia di gelato, c’è comunque una soluzione: basta avere un frullatore o un mixer. Si riempiono le formine del ghiaccio con il latte e la frutta tagliata a pezzetti e si congela il tutto avendo cura di toglierlo dal freezer 5 minuti prima di lavorarlo. Si unisce lo zucchero a velo e si passa il composto in un frullatore  alla massima velocità, che verrà poi abbassata al minimo per ottenere una buona consistenza.    

Ingredienti per il gelato alla frutta: 100 g di frutta, 150 ml di latte, 40 g di zucchero a velo

FARE IL GELATO CON I ROBOT DA CUCINA

Per questo tipo di preparazione si consiglia di usare la frutta surgelata e di aggiungere agli ingredienti lo yogurt per ottenere un gelato più cremoso. Come procedere? Versare tutti gli ingredienti nel cestello del robot e lavorarli fino a raggiungere la consistenza ottimale. Unico accorgimento: consumare il gelato subito senza surgelarlo, per evitare che diventi molto duro.

Ingredienti per il gelato ai frutti di bosco: 500 g di frutti di bosco surgelati, 250 ml di yogurt magro, 150 ml di panna liquida, 1 cucchiaio di succo di limone (facoltativo), zucchero a piacere

Leggi anche

Fragola: un piccolo tesoro di bontà

Perdere peso con la dieta olistica

Barbabietole, il supercibo per depurarsi

Pubblica un commento