A A

I cibi sgonfia pancia

Cosa mangiare (e non) per avere un addome piatto e tonico



1

La pancia piatta è il sogno di ogni donna. Ma, complici diversi fattori (sovrappeso, gravidanze, menopausa...) spesso l'addome non ci soddisfa. La pancia, in alcuni casi, è ricoperta da uno strato di adipe, in altri è solo gonfia poco tonica. All'interno di una dieta il più possibile varia, ci sono cibi che aiutano a sgonfiare la pancia. Ne parliamo con la dott.ssa Jessica Falcone, biologa nutrizionista.



No alla gomma da masticare

Quando si desidera un ventre più piatto e sgonfio, è necessario anche correggere alcune abitudini deleterie. Tra queste, spiccano masticazione veloce e abitudine a consumare chewing gum.

«La regola base è adottare una dieta il più possibile varia, equilibrata e personalizzata» spiega la dott.ssa Falcone. «Teniamo presente che non tutti reagiamo allo stesso modo quando introduciamo determinati cibi nel nostro schema alimentare quotidiano» spiega l'esperta. 

Innanzitutto, per evitare che la pancia si gonfi a palloncino, bisognerebbe imparare a masticare a lungo e mai di fretta. Poi, sono da limitare i "vizi" nervosi come masticare continuamente chewing gum, bere bibite gassate (che contengono anche troppi zuccheri) o cedere ad attacchi di fame nervosa, durante i quali si ingurgita di tutto (improbabili e non digeribili accostamenti).

«Chi ha la pancia gonfia e desidera un addome più piatto, dovrebbe evitare anche i dolcificanti artificiali (come lo xilitolo, per fare un esempio), che oltretutto aumentano anche il senso di fame» conclude la dott.ssa Falcone. 

Sgonfiati con gli ortaggi giusti

Per il benessere generale dell'organismo, così come per mantenere la linea, è necessario che la dieta quotidiana sia ricca di vegetali dalle proprietà benefiche. Oltre alla frutta, sarebbe consigliabile introdurre una buona quantità di ortaggi

«Non vi sono tipologie di verdura "vietate" a chi soffre di pancia gonfia, dipende sempre dalla flora intestinale di ciascuno di noi. Anche per questo motivo, è importante che la dieta sia personalizzata» afferma la dott.ssa Falcone. 

Consigliate, invece, salutari insalate di finocchio, ortaggio dalle proprietà sgonfianti (utile anche per contrastare il meteorismo). Per ciò che concerne la frutta, sarebbe meglio consumarla lontano dai pasti. Riservare la frutta agli spuntini, infatti, può giovare a chi soffre di pancia gonfia causa aerofagia. 

Carboidrati intelligenti

Chi desidera un addome tonico e "a tavoletta", dovrebbe evitare eccessi alimentari di qualsiasi tipo e, quindi, anche un surplus di lieviti, zucchero e farine raffinate.

Molto meglio arricchire la dieta di primi piatti salutari come le pietanze a base di pasta e riso integrale. Benefici anche gli altri cereali, quali orzo (facilita il transito intestinale) e kamut

Scegliere cibi integrali, alternandoli ad alimenti semi-integrali, significa fare il pieno di fibre e regolarizzare l'intestino. «Anche se si aumenta la quantità di fibre introdotte, non è necessario (come è credenza comune) bere molto di più. Infatti, è sufficiente che l'idratazione sia costante e adeguata, se si segue una dieta equilibrata e ricca di vegetali» spiega l'esperta.

Infine, i carboidrati complessi integrali sono un ottimo modo per consumare zuccheri (a lento rilascio di energia) senza incorrere in pericolose impennate di insulina e per abbassare, dunque, l'indice glicemico  del pasto (limitando anche l'assorbimento di grassi). Scegliere cibi con un indice glicemico elevato ha un impatto negativo sul nostro benessere globale e tende a far accumulare adipe proprio nella parte superiore del corpo (il grasso addominale è il più "pericoloso" per la salute perché predispone maggiormente a malattie di tipo cardiocircolatorio). 

Infusi sgonfia pancia

Per assicurarsi un profilo da top, l'organismo va idratato a dovere. La prima e più importante bevanda, resta sempre l'acqua (oligominerale con poco sodio se si soffre di ritenzione idrica) da bere spesso e a piccoli sorsi.

Oltre all'acqua, durante la giornata e dopo i pasti, sono ottime le tisane digestive e gli infusi sgonfianti. La fitoterapia consiglia: semi di finocchio, liquirizia, tarassaco (ottimo detox per il fegato), anice, menta piperita (facilita la digestione) e tè verde

«Molto efficaci sono anche gli infusi di foglie di alloro», consiglia la dott.ssa Falcone. 

Pesce, proteine nobili

Tra gli alimenti immancabili sulla tavola di chi desidera mantenere (o ritrovare) la forma, è protagonista sicuramente il pesce, soprattutto quello azzurro (ricco di Omega 3). Gli acidi grassi essenziali favoriscono la salute di tutto l'organismo e le proteine costruiscono i muscoli.

Il pesce può essere alternato a carne bianca, uova, tofu, formaggi magri e anche legumi (che, se associati ai cereali, formano proteine vegetali di alto valore biologico). Se si soffre di addome gonfio per meteorismo, è consigliabile ridurre lenticchie & Co. in purea. 

Meglio evitare il consumo eccessivo di salumi, soprattutto se vi è una tendenza alla ritenzione idrica e l'addome mostra edemi cellulitici (pelle a buccia d'arancia).

Yogurt e fermenti lattici vivi

Chi desidera sgonfiare la pancia, non dovrebbe eccedere con i latticini.

Consigliato è, invece, lo yogurt bianco magro: ricco di fermenti lattici vivi, aiuta a riequilibrare in modo naturale la flora batterica intestinale. E un intestino sano e regolare è il primo passo per la conquista di un addome sgonfio e a prova di top.

»Lo yogurt ha anche il vantaggio di essere più digeribile del latte vaccino» sottolinea la dott.ssa Falcone.

Al latte, quindi, si può alternare una bevanda vegetale (non zuccherata) come latte di soia, di riso, di avena (cereale ricco di betaglucani, fibre molto benefiche anti-colesterolo) o di mandorla. 

No a tutte quelle combinazioni alimentari poco digeribili come, per esempio: il cappuccino, i fritti e tutto ciò che è junk food.

Operazione pancia piatta

Obiettivo: pancia piatta!

Pole dance: pancia piatta e braccia toniche

Pancia piatta con la kick boxing

La natura ti sgonfia

Le 6 tisane sgonfianti più efficaci

La dieta delle erbe aromatiche

Pubblica un commento