A A

Cena romantica in versione “light”

Pierre Dukan, il nutrizionista delle star, ti suggerisce come fare affinché la cena a lume di candela non pesi sulla bilancia



0

A San Valentino ma non solo.

«In qualsiasi occasione una cena a due non deve rappresentare per forza un pericoloso attentato alla linea – spiega Pierre Dukan, il nutrizionista delle star – Si può anche celebrare l’amore con uno stuzzicante menù di coppia che accenda la passione con leggerezza, senza appesantire la digestione e senza far salire l’ago della bilancia, da gustare in due senza quei sensi di colpa che possono rovinare l’appetito». Ecco i suoi consigli.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Preparare l’atmosfera

Luci soffuse, magari provenienti da una candela, musica di sottofondo, aromi delicati che non coprono quelli dei piatti. «Dedicarsi con cura alla preparazione dell’ambiente è importante per creare l’atmosfera giusta che, oltre a risvegliare i sensi e la passione, aiuta a non esagerare con il cibo» commenta Dukan.

Attenzione anche a come il cibo viene servito: apparecchiare con cura la tavola è fondamentale per “saziare” la vista e non solo lo stomaco.

Un inizio afrodisiaco

«L’antipasto ideale per una cenetta a due è una preparazione a base di gamberi – suggerisce Dukan – Sono un alimento ricco di iodio e di proteine e rappresentano quindi un piatto raffinato e afrodisiaco che stimola la produzione di ormoni e permette sin dall’inizio della cena di scaldare l’atmosfera». 

Il consiglio è quello di scegliere preparazioni leggere evitando di appesantire il pasto con fritture che risultano molto caloriche e decisamente poco in linea. 

Le spezie che scaldano

La leggerezza suggerisce di evitare per la cena il primo piatto, in genere piuttosto condito e ricco, e di passare direttamente al secondo.

«Consiglio di portare in tavola della carne di vitello, a fette, a bocconcini oppure intera, come si preferisce, cucinandola con pochi grassi per non rendere pesante il piatto e con dosi generose di spezie come il peperoncino e i chiodi di garofano, noti per le loro virtù afrodisiache» commenta Dukan.

Il contorno ideale? «A sorpresa un gratin di sedano, un ortaggio prezioso per risvegliare la libido» risponde l’esperto. 

Un tocco di zenzero

«Durante la cena suggerisco di non bere vino per non aggiungere calorie vuote al pasto – commenta Dukan – Meglio cenare sorseggiando un tè caldo allo zenzero, una spezia nota per le sue proprietà eccitanti e stimolanti».

In questa radice, che si può utilizzare anche per la preparazione di diversi piatti, dalle verdure ai crostacei, è presente infatti un olio molto raro, il zingiberene, che stimola la circolazione del sangue e aiuta così a migliorare le prestazioni sotto le lenzuola.

Per concludere in dolcezza

Una cenetta a due non può certo dimenticarsi del dolce, che «deve essere però leggero per non far salire troppo il conto finale delle calorie» precisa Dukan.

«Per questo consiglio di portare in tavola un budino alla vaniglia, un aroma sensuale in grado anche attraverso il cibo di creare un’atmosfera romantica» prosegue il nutrizionista.

Ideale dopo cena anche un pezzetto di cioccolato al peperoncino, due alimenti che insieme vantano un deciso effetto stimolante capace di accendere ancora di più i sensi.

Leggi anche

La tavola dell’eros

I cibi per accendere la passione

Con la dieta accendi l’eros

Consigli per San Valentino

San Valentino in bellezza

Ginnastica intima e piacere sessuale

Seduzione in formato allenamento

Pubblica un commento