A A
hero image

5 snack sani (ma golosi) per dimagrire

Non solo spuntini leggeri, ma anche alleati giusti quando hai voglia di dolce, per tenere a bada lo stress, contro la fame nervosa, per depurarti e sgonfiarti

credits: iStock




di Angela Altomare


Lo yogurt, la frutta di stagione, il pinzimonio... sono tutti snack che non fanno ingrassare, da sempre consigliati per combattere gli attacchi di fame. Certo, si tratta di alimenti poco calorici e sazianti, questo è senz'altro uno dei motivi per cui sono al primo posto tra gli spezzafame amici della linea. Ma hanno anche altre proprietà, da sfruttare soprattutto nel pomeriggio, quando è più facile cedere alle tentazioni.

Scopri su quale spuntino puntare, a seconda di come ti senti e dei risultati che vuoi ottenere. Troverai anche i consigli per rendere frutta e verdura supergolosi.


Fai la tua domanda ai nsotri esperti

FRUTTA SECCA, QUANDO SEI SOTTO STRESS

Mandorle, noci, nocciole, pistacchi, oltre a essere appaganti anche perché piacevoli d sgranocchiare, danno energia e allo stesso tempo aiutano a tenere a bada gli attacchi di fame grazie al triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, che regala benessere e regola anche il senso di fame-sazietà.

Per non rischiare di assumere troppe calorie, attenzione alle quantità e al tipo. «L’ideale è mangiare 3-4 noci oppure 5-6 mandorle o nocciole non salate. Il sale oltre a essere dannoso per linea e salute, stimola l'appetito e indice a mangiare di più», sottolinea Valentina Schirò, nutrizionista.

La frutta secca è un mini pasto ideale per il pomeriggio. Aiuta a mantenere la mente lucida e scattante e a contrastare i cali di concentrazione. Il merito è degli Omega 3, della vitamina B6 e della vitamina E, sostanze che aiutano a proteggere il cervello, e del magnesio, un minerale che aiuta contrastare la fatica fisica e mentale.

FINOCCHI, PER AUMENTARE L'EFFETTO DETOX

I finocchi, un concentrato di minerali, vitamineantiossidanti preziosi per l’organismo, hanno un elevato potere saziante perché ricchi di acqua e fibre». Sono anche superleggeri: con 100, assumi solo 15 calorie. «In particolare i finocchi rappresentano uno snack depurativo, perché favoriscono la regolarità intestinale», spiega la nostra esperta.

Portali in borsa, tagliati a spicchi dentro un sacchetto per alimenti. All'occorrenza, plachi l'appetito, scarichi lo stress e favorisci l'eliminazione delle tossine. Ottimi anche accompagnati da una salsa ottenuta con yogurt greco, un filo d'olio extravergine d'oliva e un pizzico di curry.

YOGURT, SE TI SENTI GONFIA

Lo yogurt è ricco di batteri buoni, che svolgono una vera e propria azione detossificante nei confronti dell’organismo: facilitano la digestione e aiutano a combattere l’accumulo di tossineConsumato come spuntino, allontana il senso di fame e rafforza maggiormente la flora intestinale perché, spiega l’esperta: «I fermenti lattici di cui è ricco, assunti lontani dai pasti, svolgono un’azione protettiva molto utile nei confronti dell’intestino.

L’ideale è sceglierlo naturale e aggiungere della frutta fresca di stagione a pezzetti. Da evitare le versioni alla frutta. Spesso ne contengono veramente poca e sono ricche di zuccheri, che fanno innalzare la glicemia nel sangue e fanno venire fame». Per renderlo più goloso, arrrichiscilo con una manciata di fiocchi di cereali soffiati, scaglie di cocco e un pizzico di cannella in polvere.

MACEDONIA DI FRUTTA, PER COMBATTERE LA STANCHEZZA

«Lava 1 mela, 1 pera e 2 kiwi. Tagliali a pezzetti e mettili in una ciotola e aggiungi mezzo bicchiere di succo d’arancia fresco. Hai realizzato un vera e propria miniera di sali minerali e di vitamine, perfetti per combattere stanchezza e affaticamento», spiega la dottoressa Valentina Schirò. «Inoltre, questo mix è ricco di fibre, che permettono di raggiungere più velocemente il senso di sazietà e tenere a bada la fame», conclude l’esperta.

Puoi rendere la macedonia più sfiziosa, aggiungendo granella di pistacchi oppure condirla con lime e foglioline di menta fresca.


FRULLATO, OGNI VOLTA CHE HAI VOGLIA DI DOLCE

Scegli la frutta più dolce: metti nel mixer 2 kiwi, 1 fetta di ananas, una manciata di mirtilli, 4 fragole e frulla. Ecco un frullato appagante, che ti ricarica di energia. E, grazie all'elevato contenuto di acqua e fibre, ti permette di non arrivare affamata al pasto successivo.

Per un tocco diverso rifinisci con una grattugiata di zenzero fresco. Oppure con una spolverata di cacao o poche gocce di cioccolato fondente.

Leggi anche

Linea: gli spuntini ok

L'importanza della merenda

La frutta secca non fa ingrassare

Cioccolato: buono, goloso e anche sano