A A
hero image

Spesa: è sempre più a domicilio

Pochi clic e i prodotti in vendita nei supermercati arrivano direttamente a casa. Scopri i vantaggi di questo servizio

credits: iStock



0

di Valeria Ghitti

Il negozio fisico non basta più. I marchi della grande distribuzione sono sbarcati in massa sul web per offrire consegne a domicilio. Per la gioia degli italiani che la spesa preferiscono farla senza muoversi da casa. Ecco quello che devi sapere se anche tu acquisti online i prodotti che trovi tradizionalmente al super. 


Funziona così

«Vai sul sito del negozio, comperi con un clic e i prodotti arrivano direttamente a casa, questa è l’opzione classica», spiega Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione nazionale consumatori. Ma negli ultimi tempi se ne sono aggiunte altre. Si possono per sempio fare gli ordini via web e poi ritirare al punto vendita, senza sovrapprezzo.


Perché ti conviene

Ovvio il risparmio di tempo, fatica e benzina, ma non è l’unico vantaggio. «Pur non mancando sconti e promozioni online, riduci il rischio di comprare d’impulso e di incappare nei prodotti “civetta”, quelle offerte che ti fanno riempire di superfluo il carrello», commenta Dona. Con l’online diventa anche più facile confrontare prezzi e offerte e fare un giro virtuale di tutti i supermercati di zona. E, se compri surgelati, hai maggiori probabilità che arrivino a destinazione alla giusta temperatura. 


A cosa devi fare attenzione

La consegna di solito non è gratuita, ci possono essere limiti di acquisto (soprattutto per i colli più voluminosi) e devi essere sicura che i prodotti siano scelti e trattati con cura (soprattutto i freschi, come ortaggi e carni). «Controlla sul sito le condizioni del servizio: in alcuni casi la consegna può essere gratis sopra un certo ammontare di spesa o per alcune categorie, come anziani e disabili», spiega Dona. Le informazioni relative ai prodotti come etichetta, ingredienti, valori nutrizionali e peso della confezione infine, devono essere facilmente reperibili e complete anche sul sito. E il pagamento con bancomat o carta di credito non deve prevedere alcun costo aggiuntivo.


I supermercati digitali

➔Esselungaacasa.it funziona dal 2001, consegna a domicilio in 950 Comuni, in 25 Province e 5 Regioni. 

➔Cliccaeritira.it è il nuovo servizio Carrefour con ritiro in negozio o consegna a domicilio in oltre 30 Province.

➔Drive.tigros.it nato nel 2014, permette di acquistare online e ritirare gratis nel punto vendita più vicino.

➔Cooponline.it è presente in 15 Regioni. Non vende alimentari.

➔Laspesachenonpesa.it è lo shop online Coop (Unicoop Tirreno) che consegna a domicilio anche cibo, a Roma e dintorni.

➔Supermercato24.it è attivo da più di un anno in 18 Province, 500 Comuni e 6 Regioni


Fai la tua domanda ai nostri esperti


Articolo pubblicato sul n. 3 di Starbene 2016  in edicola dal 05/01/2016

Leggi anche

Alimenti buoni o cattivi?

10 cibi per la dieta

6 super alimenti che allungano la vita

Latte materno: cos'è Ape Milk

Svezzamento: gli alimenti da evitare

Cucina&salute

Aloe: una miniera di benefici

Avocado, il nuovo pomodoro

Latte vegetale: quale scegliere?

Semi di chia, piccoli e preziosi

Carne, quale mangiamo?

Pubblica un commento