A A

Nel 2012 dimagrisci con 15 piccole mosse

Per tenere sotto controllo la linea anche nel 2012, ecco 15 piccole abitudini da introdurre nella dieta quotidiana, consigliate dal sito americano Shape.com.



9

Le grandi rivoluzioni possono essere fatte a piccoli passi. E allora per tenere sotto controllo la linea, ecco 15 nuove abitudini, consigliate da altrettanti esperti al sito americano Shape.com, da introdurre con il nuovo anno nella dieta quotidiana per sentirsi in forma e stare meglio.

1. BEVI 3 LITRI D’ACQUA CON SUCCO DI LIMONE AL GIORNO

L’acqua, si sa, depura portando via le scorie intestinali, mentre il limone aiuta a disintossicare il fegato e a metabolizzare i grassi in modo da accelerare il metabolismo del 33%. Il che significa che può farti bruciare oltre 100 calorie in più al giorno.

2. DAI ASCOLTO AL TUO APPETITO

Un modo molto semplice per perdere peso, senza adottare una vera e propria dieta, è mangiare meno e, al contempo, ascoltando il tuo appetito. Mastica lentamente, assapora ogni boccone e fai attenzione a quando inizi a sentirti sazia perché è il momento di sospendere il pasto. Il tuo organismo ti segnala che le calorie assunte sono sufficienti per il tuo fabbisogno. Ogni caloria in più del necessario sommata anche per pochi giorni può trasformarsi alla lunga in qualche chilo di troppo.

3. NON COMPRARE CIBI DIETETICI

Non acquistare cibi solo perché hanno la scritta “dietetico” ma scegli gli alimenti in base al loro valore nutritivo e ai benefici per la salute. Mangiando cibi salutari sei sicura di perdere peso quasi senza sforzi.

4. MANGIA UN’INSALATA AL GIORNO

A pranzo scegli un’insalatona ricca di verdure. Se ami la carne, puoi aggiungere alcune proteine magre (come il pollo). Arricchisci l’insalata con avocado, noci e tutto ciò che aggiunge colore al tuo pasto.

5. NUTRITI CON MAGGIOR REGOLARITA’

Al fine di perdere peso non devi arrivare mai ai pasti troppo affamata. Aspettare troppo tempo tra un pasto e l’altro può portare ad abbuffate poco salutari. Quindi portati uno o due spuntini leggeri da consumare in attesa del pranzo o della cena. Così tenderai a mangiare meno e ad evitare di sovraccaricarti.

6. FATTI UNA CENTRIFUGA

Una centrifuga di carote, cetrioli, cavoli, pomodoro non solo ti dà energia ma ti fa apprezzare meglio il gusto dei cibi. Inoltre ha un “effetto collaterale” non trascurabile: non sentirai il bisogno di aggiungere sale o zucchero ai tuoi piatti.

7. TIENI SEMPRE DELLE MANDORLE A PORTATA DI MANO

Tieni sempre in borsa una piccola porzione di mandorle cui ricorrere quando la fame ti assale ed evitare dannose incursioni alla macchinetta delle merendine in ufficio. Una piccola quantità di mandorle mantiene stabile il livello di zuccheri nel sangue e ti placa così l’appetito. La porzione ideale sta in una scatoletta di latta per mentine ed è di circa 22 mandorle, oppure 15 anacardi o 8 noci. Diversi studi hanno provato, tra l’altro, che le persone che hanno le noci nella propria alimentazione pesano meno e generalmente mangiano anche meno. Questi alimenti, oltre a ridurre la pancetta per il loro contenuto di grassi monoinsaturi, hanno anche grandi benefici. Le noci contengono omega-3 che aiutano a regolare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue, riducono la formazione di coaguli nel sangue e controllano la pressione arteriosa, oltre a favorire la concentrazione, l’umore e le funzioni cognitive e la capacità di resistenza allo stress. Mentre le mandorle sono ricche di vitamina E, una delle sostanze più attive contro i radicali liberi, quindi anticancerogena, che protegge dal rischio di malattie cardiovascolari, rafforza il sistema immunitario, ed è indispensabile per il corretto funzionamento dei muscoli.

8. INTEGRA CON PSILLIO E SEMI DI LINO

Se vuoi avere un ventre piatto e una regolarità intestinale puntuale come un orologio svizzero integra la tua dieta quotidiana con psillio e semi di lino. Il primo è una pianta officinale del bacino del Mediterraneo e la buccia dei suoi semi ha un potente effetto lassativo. I secondi sono ricchi di omega-3 e antiossidanti. Il consiglio è di mettere la buccia dello psillio e i semi di lino in un sacchetto e scuotere energicamente. Poi riporre in frigorifero e unire un cucchiaio di questo mix allo yogurt, alla carne, all’uovo o ad ogni altro cibo proteico. Ti aiuterà a mantenere la regolarità e ti darà i nutrienti extra preziosi per il tuo corpo.

9. CONSUMA PROTEINE AD OGNI PASTO

Se inserisce le proteine della carne o dei vegetali come il tofu o i fagioli in ogni pasto, terrai alla larga i morsi della fame che rischiano di mandare in fumo ogni buon proposito di dimagrire.

10. NON BERE ALCOLICI STANDO IN PIEDI

Se sei una frequentatrice di happy hour ed aperitivi, non consumare i drink alcolici in piedi. Spesso si tiene in mano il bicchiere e si sorseggia per darsi un contegno e si beve quasi senza accorgersene e senza realmente l’intenzione di farlo. In tal modo le calorie ingerite possono essere veramente tante. Invece, se si resta sedute si beve più lentamente, in modo più rilassato e meno compulsivo. Si beve di conseguenza meno e gustando di più il drink.

11. ATTENTA ALLE PORZIONI DI CARBOIDRATI

Ricordati che la giusta porzione di pasta, pizza, pane o riso deve occupare un terzo o al massimo la metà di un piatto fondo. Molti ristoranti invece servono il corrispettivo di tre piatti, che corrisponde a ben sei porzioni.

12. SCEGLI YOGURT GRECO

Gli yogurt non sono tutti uguali. Molti, per esempio, contengono troppo zucchero. Quello ideale per dimagrire è il tipo greco che contiene più proteine della media ma meno zucchero. Se aggiungi frutta fresca in pezzi può essere un gustoso spuntino per spezzare la fame.

13. SOSTITUISCI LA MAIONESE CON LA SENAPE PICCANTE

La senape, e in particolare quella piccante, attiva il metabolismo creando un effetto di calore nel corpo, inoltre è una buona fonte di antiossidanti ed omega-3.

14. ABOLISCI LE BEVANDE ZUCCHERATE

Elimina bevande zuccherate, anche dietetiche e drink a base di caffé. Oltre ad avere un elevato contenuto calorico innescano la tua voglia di dolci.

15. PROVA NUOVE RICETTE

Stare attente alla linea non significa mangiare in modo monotono. Investi nell’acquisto di un libro di ricette o, se vuoi risparmiare, cercale su internet (il web è pieno di siti utili con tanto di fotografie e video) e cerca nuove ricette salutari. Indirizzati verso quelle che portano a perdere peso.

Pubblica un commento

  1. Io metto sempre nell’insalata un cucchiaino di olio di semi di lino.
    Mangio anche noci e mandorle a colazione,lo yugurt mi piace mangiarlo a colazione con la crusca e i fiocchi d’avena e sarei curiosa di provare il sapore anche dello psillo ma noo saprei dove trovarlo…