A A

La non-dieta di Starbene: seguila così

In tante ci avete chiesto maggiori dettagli sulla non-dieta seguita dai concorrenti di EX-FAT, messa a punto dalla nostra dietologa, la dottoressa Carla Lertola. Ecco tutti gli elementi per cominciare subito



5

Lo schema di non-dieta adottato dalla nostra dietologa Carla Lertola per i partecipanti dell’edizione 2013 di Ex-Fat, Annamaria e il figlio Edoardo, si basa su alcuni principi di base:

● Aiutare a comporre pasti più completi e bilanciati senza rinunciare al piacere di qualche dolce.

● Rispettare le porzioni standard che servono in ristoranti e bar.

● I ragazzi come Edoardo ovviamente potranno mangiare più delle loro mamme perché stanno crescendo.

COLAZIONE

1 porzione di prodotto da forno a scelta tra:

Per la mamma

4 fette biscottate – un panino tipo rosetta – ½ tazza di cereali – 6-8 biscotti secchi o per l’infanzia – 1 dolce di Marco Bianchi

+ 1 tazza da tè di latte parzialmente scremato o 1 vasetto di yogurt magro

Per il ragazzo

6 fette biscottate – un panino tipo piccolo francesino – 1 tazza colma di cereali – 10 biscotti secchi o per l’infanzia – 1 dolce di Marco Bianchi

+ 1 bicchiere di latte parzialmente scremato o 1 bicchiere di yogurt magro
+ Caffè o tè (per entrambi)

PRANZO O CENA

1 primo a scelta tra:

Lei

1 porzione da ristorante di pasta / riso / orzo / farro / polenta / couscous / patate lessate / gnocchi di patate / ravioli / un panino tipo piccolo francesino

Lui

1 porzione da ristorante di pasta / riso / orzo / farro / polenta / couscous / patate lessate / gnocchi di patate / ravioli e in più un panino tipo rosetta

Per entrambi

1 secondo a rotazione

1 porzione da ristorante di carne privata del grasso visibile (preferibilmente bianca) – 1 porzione da ristorante di pesce o di prodotti ittici (molluschi e crostacei) – 1 porzione (monoporzione confezionata) di formaggio fresco o 50-60 g di formaggio stagionato o erborinato (max 3 volte alla settimana) – 1 porzione (monoporzione confezionata piccola) di salumi sgrassati/magri (bresaola, prosciutto cotto o crudo, speck) (max 2 volte alla settimana) – 1 porzione (confezione piccola) di legumi in scatola o freschi, secchi o surgelati cotti – 2 uova (max 1 volta alla settimana) – verdura a piacere

Inoltre a disposizione ogni giorno…

Per lei

2 porzioni frutta fresca di stagione (da consumare ai pasti o come spuntini). Puoi sostituire una porzione di frutta fresca con una di frutta secca a guscio (3 noci o 6 mandorle o 6 nocciole)

Per lui

2 porzioni frutta fresca di stagione (da consumare ai pasti o come spuntini). Puoi sostituire una porzione di frutta fresca con una di frutta secca a guscio (3 noci o 6 mandorle o 6 nocciole)

prodotto da forno monoporzione (solo per lui) – marmellata o miele o zucchero (2 cucchiaini da té per lei/ 3 per lui) – grana (0 per lei, 2 cucchiaini da tè per lui) – olio extravergine d’oliva che ogni tanto può essere sostituito con burro o maionese, una salsa a base di maionese in pari quantità o altra salsa (pesto, patè d’olive, salsa verde ecc..) (5 cucchiaini da tè per lei – 6 per lui)

Una volta a settimana è possibile…

● sostituire un pasto completo con il formaggio con una pizza margherita o ortolana ● sostituire tutta la colazione con una brioche vuota o con un velo di marmellata ● consumare una porzione di dolce al cucchiaio o 1 porzione di torta semplice o tre pasticcini.

LE RICETTE DI MARCO BIANCHI

Melaccio (da dividere in 12 porzioni)

● Taglia 800 g di mele e riducile a pezzetti. Bagnale con il succo di un limone e profumale con la scorza del limone grattugiata. ● A parte miscela 180 g di farina (90 g di tipo 0 e 90 g integrale), 30 g di fecola di patate, 80 g di zucchero integrale mascobado, 200 ml di yogurt bianco alla soia, 1 bustina di lievito, 40 g di mandorle tritate fini e 60 g di noci tritate grossolanamente ● Mescola e aggiungi 5 cucchiai di olio di mais e 80 g di uvetta ammorbidita in acqua tiepida. Aggiungi le mele e mescola ancora ● Cuoci 1 ora a 180-200 gradi.

Cupcake alle carote

● Passa al mixer 400 g carote, poi aggiungi 60 g di farina 0, 40 g di farina integrale, 80 g di noci tritate,120 g di nocciole tritate e 1 bustina di lievito ● Aggiungi 150 g latte di soia e 80 g di zucchero mascobado ● Versa in 12 pirottini in carta da cupcake e inforna a 180 gradi per circa 25 minuti.

Pubblica un commento

  1. mah, allora pasta riso ecc possono essere condite o con quantità libere di verdure (e max 5 cucchiaini di olio tra pranzo e cena) o con una porzione di verdure e proteine a rotazione nelle quantità indicate (e in tal caso si avrà un piatto unico). Per esempio pasta con zucchine e gamberetti, pasta col ragu di carne, pasta al salmone, pasta coi ceci,pasta e fagioli, pasta con ricotta e melanzane, riso funghi e salsiccia….in tutti questi casi si mangerà un solo piatto unico essendo il secondo già inserito nella pasta…altrimenti si potrà mangiare una semplice pasta al pomodoro, alle zucchine, ai funghi e in tal caso si potrà mangiare anche il secondo, sempre rispettando le quantità per l’olio d’ oliva

  2. salve,è la prima volta che scrivo in questo forum,e vorrei sapere se questa dieta è adatta a me:vorrei perdere 7/8 kg entro maggio,ma perdere grassi e non solo liquidi,e non vorrei svuotare tanto il seno, che già non è molto abbondante.il mio peso attuale è 78 kg e sono alta m 1,67,vi ringrazio infinitamente e aspetto con ansia una risposta