A A

Tre mini diete dopo-Natale

A Natale non è necessario fare grandi rinunce: l’importante è rimettersi in riga subito dopo con una dieta leggera ma non punitiva



0

La paura di ingrassare rischia di togliere anche il piacere del Natale. Eppure sedersi a tavola senza ansie, godendo non solo del buon cibo ma anche del piacere di stare insieme è possibile, a patto di rientrare subito nei ranghi nei giorni successivi, partendo già da Santo Stefano.

Ecco allora tre percorsi pensati dalla dottoressa Diana Scatozza, medico specialista in Scienze dell’alimentazione, per perdere circa un chilo in cinque giorni. Le proposte sono tre e possono essere scelte in base ai cibi con cui più si ha più esagerato a Natale in modo da correre subito ai ripari evitando che i piccoli stravizi diventino cuscinetti consolidati, poi difficili da smaltire.


Fai la tua domanda ai nostri esperti


Cosa fare subito

È bene cominciare già la sera di Natale a rimettersi in riga.

La prima regola? «Vietato assolutamente finire gli avanzi del pranzo – precisa l’esperta – Meglio puntare su una cena leggerissima, che preveda solo un po’ di frutta fresca, un’insalata oppure una tazza di brodo vegetale in modo da non sentire i morsi della fame ma da non aggiungere comunque calorie a quelle già assunte a mezzogiorno».

In questo modo peraltro non si appesantisce ulteriormente la digestione, già provata dagli extra del pranzo.

Far tesoro delle calorie

Seguendo alla lettera le diete proposte, senza sforare dalle indicazioni date, sarà possibile arrivare a San Silvestro in leggerezza, pronte a festeggiare di nuovo senza doversi imporre grandi rinunce a tavola.

I cinque giorni di dieta consentono infatti di avere a disposizione un bonus di mille calorie, da giocare come si preferisce: evitando qualsiasi sgarro non sarà più necessario fare diete. Altrimenti dopo Capodanno sarà necessario limitarsi a mangiare solo frutta, verdura e pesce lessato.

Ritrovare equilibrio

«Le tre diete prevedono un apporto calorico leggermente diverso una dall’altra – precisa la dottoressa Scatozza – La differenza sta però soprattutto nel tipo di nutrienti: ecco perché è importante non tanto scegliere la dieta che piace di più e che risponde quindi meglio ai propri gusti, quanto quella più indicata per limitare e annullare, se possibile, gli effetti degli sgarri».

Se a Natale ad esempio si è esagerato con i dolci, occorre puntare sulle proteine di carne e pesce, anche se si ama di più pasta e riso, e sulla verdura, limitando invece la frutta che è molto zuccherina.

Paura di non farcela? Basta pensare che il sacrificio è di pochi giorni e che sarà utile per essere più tranquilli il 31 e potersi godere senza ansia il cenone.

Prima dieta: da 800 a 1150 calorie al giorno, per chi ha esagerato con i dolci

Per riequilibrare gli eccessi di carboidrati è necessario puntare su proteine e verdure, limitando invece la frutta che contiene molti zuccheri.

Per tutti i giorni

Colazione: un vasetto di yogurt bianco intero con 30 g di cereali integrali (187 calorie)

Spuntino a metà mattina

Un caffè senza zucchero

Merenda

1 mela (60 calorie)


26 dicembre

Pranzo

150 g di pollo al vapore con 100 g di carote in insalata condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone (230 calorie)

2 gallette di segale integrale (80 calorie)

Cena

50 g di bresaola condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone (120 g)

Un piatto di insalata mista con rucola e pomodori condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva (78 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 g)


27 dicembre

Pranzo

150 g di filetti di sogliola al vapore con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone (170 calorie)

Un piatto di finocchi in insalata con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (63 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 g)

Cena

100 g di crescenza (281 calorie)

Un piatto di lattuga condita con due cucchiaini di olio extravergine di oliva (100 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 g)


28 dicembre

Pranzo

Un piatto di pasta integrale (50 g a crudo) condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, aglio e peperoncino (220 calorie)

150 g di tacchino al vapore con erbe aromatiche (160 calorie)

Un piatto di insalata di cavolo condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (64 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 calorie)

Cena

60 g di prosciutto cotto senza grasso (79 calorie)

Un piatto di zucchine al vapore oppure alla griglia condite con due cucchiaini di olio extravergine di oliva, aglio e prezzemolo (120 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 calorie)


29 dicembre

Pranzo

Un piatto di riso integrale (60 g a crudo) condito con 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva (289 calorie)

150 g di filetti di nasello a vapore con 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva (196 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 calorie)

Cena

50 g di parmigiano (193 calorie)

Un piatto di spinaci crudi conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (60 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 calorie)


30 dicembre

Pranzo

Un piatto di pasta integrale (60 g a crudo) condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (257 calorie)

150 g di bocconcini di vitello cotti con 200 g di peperoni e un cucchiaino di olio extravergine di oliva (107 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 calorie)

Cena

120 g di filetto di salmone al vapore con succo di limone e prezzemolo (185 calorie)

Un piatto di pomodori in insalata con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (83 calorie)

2 gallette di segale integrale (60 calorie)

Seconda dieta: 800-1200 calorie al giorno, per chi ha mangiato tanti grassi

Ma anche per chi ha esagerato con proteine animali e sale: in questo caso, per tornare in forma, serve un menù vegetariano con cereali, legumi e verdure.


Per tutti i giorni

Colazione

150 ml di latte parzialmente scremato con 20 g di pane senza sale e 2 cucchiaini di miele (175 calorie)

Spuntino di metà mattina

Un vasetto di yogurt magro (45 calorie)

Merenda

20 g di pane azzimo con una tazza di tè verde (75 calorie)


26 dicembre

Pranzo

150 g di cavolfiore cotto al vapore con succo di limone e pepe (37 calorie)

50 g di pane toscano (135 calorie)

Due fette di ananas fresco (40 calorie)

Cena

Un piatto di riso e lenticchie preparato con 30 g di riso a crudo e 30 g di lenticchie secche oppure 100 g in scatola e condito con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva (228 calorie)

Un piatto di carote al vapore con succo di limone (70 calorie)


27 dicembre

Pranzo

100 g di tofu (140 calorie)

Un piatto di zucchine alla griglia con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, prezzemolo e aglio (67 calorie)

50 g di pane toscano (135 calorie)

Cena

Un piatto di minestra con 30 g di ceci secchi, 30 g di pasta a crudo e un cucchiaino di olio extravergine di oliva

Un piatto di patate al vapore (85 calorie)


28 dicembre

Pranzo

Un piatto di farro lessato (60 g a crudo) con 100 g di cavolini d Bruxelles cotti al vapore e condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (282 calorie)

130 g di fagioli in scatola conditi con cipollotti e un cucchiaino di olio extravergine di oliva (163 calorie)

1 arancia (68 calorie)

Cena

Un piatto di crema di avena preparata con 40 g di fiocchi di avena, 100 g di patate, 100 g di carote e un cucchiaino di olio extravergine di oliva (315 calorie)

Una coppetta di macedonia di frutta fresca (80 calorie)


29 dicembre

Pranzo

Un piatto di quinoa lessata (70 g a crudo) con 25 g di ceci secchi oppure 80 g in scatola condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e erbe aromatiche a piacere (361 calorie)

200 g di broccoli passati in padella con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva (93 calorie)

2 fette di ananas fresco (40 calorie)

Cena

Un piatto di minestrone di verdura con 200 g di legumi misti condito con un cucchiaino di olio extravergine a crudo (300 calorie)

Un piatto di carote al vapore con succo di limone e prezzemolo (70 calorie)

Un kiwi piccolo (60 calorie)


30 dicembre

Pranzo

150 g di tempeh cotto alla griglia (250 g)

200 g di patate cotte al vapore (170 g)

100 g di uva (61 calorie)

Cena

Un piatto di minestra con 30 g di orzo, 100 g di patate, 100 g di carote, 50 g di porri e un cucchiaino di olio extravergine di oliva a crudo (280 calorie)

Un piatto di fagiolini (200 g) al vapore conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (81 calorie)

1 mandarancio (53 calorie)

Le erbe per disintossicarsi

Per aiutare la depurazione di fegato e reni, si può far preparare dall’erborista una tisana che aiuta a buttar fuori scorie e tossine

«Le erbe da mescolare sono il tarassaco, il carciofo, l’ortica, la betulla e l’equiseto – spiega il fitoterapeuta Ottavio Iommelli – Si mette un cucchiaio della miscela in acqua bollente e si lascia in infusione per dieci minuti, poi si beve tre volte al giorno dopo i pasti per un mese».

Per favorire l’eliminazione dei liquidi sono utili anche venti gocce di estratto fluido di betulla oppure di orthosiphon diluite un dito di acqua, tre volte prima dei pasti.

«Per aiutare il fegato invece può servire assumere una compressa di estratto secco di rafano prima dei pasti» suggerisce l’esperto.

Terza dieta: da 800 a 1300 calorie, per chi ha bevuto un po’ troppo

Occorre depurare a fondo l’organismo, scegliendo fino a San Silvestro centrifugati, frullati, passati di verdura e tanta acqua.

Per tutti i giorni

Appena sveglie

Un bicchiere di acqua tiepida con una fettina di succo di limone

Colazione

Un frullato preparato con 100 ml di latte intero e mezza banana (161 calorie)

Spuntino a metà mattina

Una tazza di caffè d’orzo con mezzo cucchiaino di zucchero (10 calorie)

Merenda

Un piatto di cruditè di finocchi con 20 g di crackers (100 calorie)

Almeno due litri di acqua oligominerale naturale


26 dicembre

Pranzo

Un centrifugato preparato con 50 g di sedano, 100 g di lattuga, 50 g di indivia e un cucchiaino di olio extravergine di oliva (82 calorie)

100 g di fiocchi di formaggio magro (115 calorie)

Cena

Un piatto di crema di verdura preparata con 100 g di patate, 200 g di finocchi e un cucchiaino di olio extravergine a crudo (148 calorie) con 50 g di crostini di pane integrale (135 calorie)

Un bicchiere di spremuta di arancia (50 calorie)


27 dicembre

Pranzo

90 g di fiocchi di formaggio (103 calorie)

Un piatto di insalata di finocchi, sedano e pomodori condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (122 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Cena

Un piatto di crema preparata con 200 g di spinaci e condita con un cucchiaino di olio extravergine a crudo (107 calorie)

Un piatto di carciofi crudi con 20 g di parmigiano e un cucchiaino di olio extravergine di oliva (100 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Un bicchiere di spremuta di pompelmo (26 calorie)


28 dicembre

Pranzo

Un centrifugato preparato con 100 g di lattuga, 100 g di carote e un cucchiaino di olio (90 calorie)

150 g di ricotta vaccina (219 calorie)

200 g di catalogna lessata e condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (65 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Cena

Un piatto di crema preparata con 100 g di patate, 200 g di porri e condita con due cucchiaini di olio extravergine di oliva a crudo (233 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Un bicchiere di spremuta di arancia (50 calorie)


29 dicembre

Pranzo

100 g di mozzarella (253 calorie)

Un piatto di insalata mista condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (55 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Cena

Un piatto di crema preparata con 200 g di carciofi condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva (89 calorie)

150 g di spada alla griglia condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone (232 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Un bicchiere di spremuta di pompelmo (26 calorie)


30 dicembre

Pranzo

Un centrifugato preparato con 100 g di radicchio verde, 50 g di indivia, 20 g di prezzemolo e 50 g di yogurt intero (58 calorie)

100 g di formaggio di capra fresco (220 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Cena

Un piatto di crema di legumi preparata con 200 g di legumi misti e condita con un cucchiaino di olio extravergine a crudo (305 calorie)

200 g di finocchi lessati e gratinati al forno con 30 g di parmigiano (135 calorie)

50 g di pane (135 calorie)

Un bicchiere di spremuta di arancia (33 calorie)

Pulizia dall’interno

Questa tisana aiuta a depurare fegato e reni affaticati dall’eccesso di alcol.

«Si prepara con parti uguali di passiflora, valeriana, biancospino e melissa – spiega il dottor Iommelli – Basta metterne un cucchiaio in una tazza di acqua bollente e lasciare in infusione per dieci minuti prima di filtrare. Se ne bevono tre tazze al giorno lontano dai pasti».

Pubblica un commento