A A

Dimagrisci con la dieta ormonale

Un mix di strumenti capaci di partorire una sinfonia. Ecco gli ormoni: insulina,
estrogeni, cortisolo, progesterone, melatonina lavorano insieme per scrivere la colonna sonora del nostro benessere. Messaggeri del corpo, danno il via a una serie di reazioni chimiche che ci caricano di energia, o al contrario ci privano delle
forze. E influenzano, parecchio, il nostro peso.



2

C’è un legame molto forte tra ormoni e dieta. Gli ormoni accelerano il metabolismo, e ci fanno bruciare calorie più in fretta, o “tirano il freno”, rallentando il consumo di energia». La dieta, a sua volta, influenza gli ormoni, la loro quantità e attività. I messaggeri del nostro corpo, in effetti, sono composti anche dei nutrienti che introduciamo con il cibo. Inoltre, ci sono alimenti che, a pari contenuto calorico, ci fanno ingrassare più di altri, proprio attraverso l’azione degli ormoni. Prendi gli zuccheri: quando li ingerisci, produci insulina, ormone che abbassa la glicemia. Se però l’insulina in circolo è molta
(perché ti sei abbuffata di dolci) finisce per sottrarre troppi zuccheri al sangue,
lasciandoti spossata, stimolando di nuovo il senso di fame e favorendo, di conseguenza, l’aumento di peso. Se vuoi dimagrire, quindi, oltre alle calorie devi controllare l’apporto di proteine, carboidrati e grassi. Ed è importante che organizzi i pasti in base all’attività endocrina. Una ricca colazione la mattina presto, quando è alto il livello degli ormoni tiroidei che stimolano il metabolismo, darà all’organismo il segnale di consumare più energia durante la giornata. Dovrà essere più leggera, invece, la cena, perché troppi zuccheri rallentano l’azione dell’ormone della crescita e della melatonina, ad azione antietà. Mastica bene, per rallentare l’assorbimento degli zuccheri, e rilassati, per tenere a bada sostanze, come il cortisolo, che facilitano l’accumulo dei grassi.

Prova la dieta ormonale con noi, puoi perdere fino a 2 KG in 15 giorni

Ancora 7 giorni a 1300 cal

Cura le tue carenze con i cibi ok

Pubblica un commento