Dieta Dukan, sì ma non a lungo

La dieta Dukan di cui ci siamo occupati anche noi di Starbene va molto di moda ma ha anche delle controindicazioni. Il parere della nostra dietologa, la dottoressa Diana Scatozza


2

La dieta Dukan di cui ci siamo occupati anche noi di Starbene va molto di moda ma ha anche delle controindicazioni.

LO SCHEMA DELLA DIETA DUKAN

Ecco il parere della nostra dietologa

La dieta Dukan è un regime alimentare iperproteico, che soprattutto nella prima fase, quella di attacco nella quale è prevista l’assunzione di 72 alimenti a base di proteine pure (come carni magre, frattaglie, pesci, frutti di mare, pollame senza pelle, prosciutti light, fette di tacchino e pollo, maiale magro, uova e latticini magri) può creare, o peggiorare, problemi di salute, come iperuricemia, pressione alta (molto frequenti non solo tra le persone in soprappeso) e disturbi renali. Il regime Dukan prevede anche l’assunzione quotidiana di crusca che, in chi non è abituato al consumo, può determinare fenomeni di infiammazione gastrointestinale, con meteorismo (formazione di gas) e dispepsia (cattiva digestione). La dispepsia può essere peggiorata anche dall’eccessivo consumo di proteine. In conclusione, è una dieta che non può essere seguita a lungo e che, in ogni caso, andrebbe effettuata solo sotto stretto controllo medico specialistico.

Dott.ssa Diana Scatozza, medico specialista in scienza dell’alimentazione

Pubblica un commento