A A

Il menu a tutto gelato

Basta scegliere quello giusto, diminuire le porzioni di frutta. E la dieta procede con successo



0

Seguire un programma dima­grante è più facile se nel menu ci sono i cibi che ci piacciono. Come il gelato. Lo schema qui di seguito, messo a punto dalla no­stra dietologa di fiducia, Carla Lertola, con l’aiuto di Camilla Zambelli, farmacista esperta di nutrizione, ti fa capire come puoi inserire questa coccola senza preoccuparti. Il segreto? Puntare su sorbetti e gelati giusti, come quelli consigliati dagli esperti del team di Starbene, il tecnolgo alimentare Giorgio Donegani e il biologo-chef Fiorenzo Frumento (sono sue le ricette supergolose studiate per l’occasione). «Ma è necessario anche rivedere le porzioni di frutta previste dalla Dieta Libera (le trovi qui di seguito): va dimezza­ta se decidi per il sorbetto o per il ghiacciolo. Se invece scegli il gelato vero e proprio, anche di yogurt, devi eliminarla per tutta la giornata», dice la dietologa.

Fai la tua domanda ai nostri esperti

LUNEDÌ
COLAZIONE
Caffè o tè, latte parzialmente scremato, biscotti integrali

PRANZO
Pane senza sale bruschettato con champignon e speck, verdure grigliate

SPUNTINO
2 palline di yogurt gelato

CENA
Agretti e filetti di alici al vapore con pomodorini, pane con le olive

Prova lo yogurt
gelato Oggi in commercio lo puoi trovare già pronto, tra i surgelati. Se vuoi farlo da te, passa al mixer 3 vasetti di yogurt bianco naturale, 2 cucchiai di zucchero di canna e il succo di mezzo limone, poi metti in freezer per 2 ore.


MARTEDÌ
COLAZIONE

Caffè o tè, yogurt magro, corn flakes

PRANZO
Pasta di kamut con salmone, pomodorini ed erba cipollina

CENA
Bresaola e melone, ratatouille di verdure, pane ai semi di papavero

Sorbetto al limone e melissa -La ricetta di Fiorenzo

PER 4 PERSONE:

350 g di acqua,

140 g di zucchero,

130 g di succo di limone non trattato +

buccia grattugiata, melissa fresca.

Sciogli lo zucchero con l’acqua a fuoco moderato, fino a ottenere uno sciroppo. Fai intiepidire, unisci il succo di limone e poca buccia grattugiata, metti in freezer. Dopo un paio di ore, puoi frullare i cubetti ghiacciati con le foglie di melissa. Guarnisci con qualche rametto di questa pianta profumata e servi.

MERCOLEDÌ
COLAZIONE
Caffè o tè,  latte parz. scremato, biscotti secchi

PRANZO
Mix di riso: integrale,  basmati e integrale rosso con fave, pomodori, peperoni, ravanelli e cipollotti

CENA
Bocconcini di pollo al  limone e capperi,  verdure al vapore, pane di segale.

Scegli bene le verdure al vapore
Per praticità le trovi anche già pronte. Vuoi evitare i conservanti? Punta sulle vaschette del banco gastronomia. Ma vanno bene anche le buste surgelate, da cuocere direttamente nel microonde.

GIOVEDÌ
COLAZIONE
Yogurt magro alla frutta, fette biscottate integrali, 2 cucchiaini di miele o marmellata

PRANZO
Insalata di grano saraceno con primosale, radicchio, pomodori, zucchine e peperoni

SPUNTINO
Granita al melone

CENA
Tagliata di tonno al sesamo, pane di segale, songino e pomodorini

Sì ai cereali integrali
Ottimo il grano saraceno nelle insalate estive: è un alimento ricco di fibre, utili per l’intestino. In più contiene proteine, minerali e vitamine. Ed è naturalmente privo di glutine.



VENERDÌ
COLAZIONE
Caffè o tè, latte parzialmente scremato, pane integrale, 2 cucchiaini di miele o marmellata

PRANZO
Insalata di amaranto con fagiolini, cipolle rosse, melanzane e sedano

SPUNTINO
Ghiacciolo al centrifugato di limone fresco e zenzero con 1 cucchiaino di miele

CENA
Songino con aceto balsamico e filetti di branzino alla griglia, pane integrale

Il ghiacciolo giusto
Granite e ghiaccioli pronti? Ok, ma controlla che contengano almeno il succo dei frutti dichiarati (spesso c’è solo l’aroma). E preferiscili con meno coloranti (basta contare le sigle con la E).

SABATO
COLAZIONE
Caffè o tè, yogurt magro, müsli

PRANZO
Frittata al forno con patate e asparagi, pinzimonio di verdure di stagione

CENA
Gazpacho fresco di verdure con fagioli borlotti, pane con semi di sesamo

La ricetta di Fiorenzo - Gelato ricotta e pere
PER 4 PERSONE:

200 g di ricotta di vacca, 200 g di latte magro,

60 g di zucchero,

1 cucchiaio di farina di semi di carrube (o di agar agar circa 2 g scarsi),

1 pera, 1 cucchiaio di zucchero di canna.

Frulla il latte con la ricotta freddi. Unisci lo zucchero e la farina, quindi metti il composto nella gelatiera. Nel frattempo, taglia la pera a dadini e spadellala con lo zucchero di canna, aggiungendo poca acqua alla volta, fino a farla diventare morbida. Fai raffreddare il gelato e quando è pronto, aggiungi la pera e mescola.

DOMENICA
COLAZIONE
Caffè o tè, latte parzialmente scremato, fette biscottate ai cereali, 2 cucchiaini di miele o marmellata

PRANZO
Carpaccio di vitello con rucola, cetriolo e riso Venere

CENA
Insalata caprese con mozzarella di bufala, pomodoro fresco e origano, pane ai cereali

Il formaggio jolly
Devi preparare la caprese in anticipo? Preferisci la mozzarella fiordilatte: meno grassa della bufala, si conserva meglio. E naturalmente riponi tutto in frigorifero, ben chiuso in un contenitore tipo tupperware.


Porzioni
Per lei - Per lui

Latte parzialmente scremato 150 g - 200 g

Yogurt magro anche alla frutta 125-150g - 200 g

Prodotto da forno o cereali 30 g - 40 g

Cereali 70-80 g - 100-120 g Carne 120 g - 150 g Pesce 150 g - 200g

Formaggi freschi 100 g - 100 g Formaggi stagionati 50 g - 70 g

Legumi secchi 60 g - 80 g

Legumi freschi, surgelati o in scatola 140 g - 200 g

Salumi magri o privati del grasso visibile 60 g - 70 g

Uova 2 - 2 (max 1 volta/settimana)

Olio extravergine di oliva 4 - 6 cucchiaini da tè

Frutta fresca di stagione 400 g - 400 g Verdura in abbondanza

Articolo pubblicato sul n. 27 di Starbene in edicola dal 23/6/2015

Tutto sulla dieta libera

Cos'è la dieta libera di Starbene

Il menu salvatempo

3 piatti gourmand per la tua dieta

Cosa comprare se sei a dieta da sola

A dieta durante l'allattamento

Qualcosa sulle diete

Dieta del gelato: provala con noi

Una dieta tutta da bere

È estate: prova la dieta del pomodoro!

Pubblica un commento