A A

Il menu per combattere la ritenzione

Secondo gli esperti basta favorire cibi con poco sodio, usare le spezie e bere tanta acqua



0

Se stai seguendo la nostra Dieta Libera anche durante le vacanze, che tu sia al mare o in montagna,sei sicuramente più bella. Non solo perché i chili di troppo se ne stanno andando. Il merito va anche al riposo, all’esposizione della pelle all’aria aperta, alle passeggiate, all’abbronzatura e ai bagni nell’acqua salata. Per potenziare tutti questi effetti, i nostri esperti hanno messo a punto uno schema alimentare che permette di migliorare ancora di più la silhouette, perché favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso, ricco com’è di alimenti che contengono poco sodio (la frutta e la verdura estiva in particolare). Ed è tutt’altro che “insipido”. Come puoi vedere, i piatti sono insaporiti con spezie supergustose ed erbe aromatiche. Non devi rinunciare nemmeno al prosciutto: ti basta sceglierlo cotto e privo di polifosfati. E naturalmente bevici su: complice il caldo, non ti sarà difficile consumare almeno 2 litri di acqua al giorno.

Fai la tua domanda ai nostri esperti

LUNEDÌ

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, latte parzialmente scremato, 3-4 biscotti integrali

PRANZO
Bocconcini di pollo marinati al limone e rosmarino, insalata di songino, pane ai cereali

CENA
Pasta fredda con verdure grigliate al curry e ricotta.

La marinatura, che vantaggio!
«Marinare la carne è salutare, perché permette di ridurre la formazione di sostanze tossiche
durante la cottura», spiega Giorgio Donegani, tecnologo alimentare.

MARTEDÌ

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, yogurt magro, 30-40 g di corn flakes integrali

PRANZO
Melone con prosciutto cotto, una bruschetta preparata con pane integrale, pomodorini a cubetti e basilico

CENA
Crema di fave e menta, insalata di cetrioli, pane di kamut

Scegli il prosciutto giusto
«Preferisci quello che riporta sulla confezione “alta qualità”», suggerisce il nostro esperto. «Non contiene addensanti come i polifosfati».

MERCOLEDÌ

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, latte parzialmente scremato, 3-4 biscotti secchi

PRANZO
Insalata di pasta integrale condita con ceci, cipolla rossa di Tropea e pomodori

CENA
Insalata di frutta e verdura, mozzarella, pane toscano (senza sale)

La ricetta di Fiorenzo - Insalata di frutta e verdura
PER 4 PERSONE: 200 g di insalata verde, 250 g di carote, 1 gambo di sedano, 1 finocchio, 1 cetriolo, 1 mela verde, 4 albicocche, menta, basilico, semi di coriandolo, 40 g di olio extravergine d’oliva,limone. Lava e taglia la verdura e la frutta in pezzi, lasciala a bagno qualche minuto in acqua ghiacciata. Asciuga e condisci con l’olio, i semi di coriandolo macinati e qualche goccia di limone. Aggiungi menta e basilico spezzettati.

GIOVEDÌ

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, 1 yogurt magro anche alla frutta, 3 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di miele o marmellata 

PRANZO
Polpo con patate, mix di verdure al vapore

CENA
Zucchine ripiene di farro e legumi misti con dadolata di pomodorini freschi.

Così il polpo è più digeribile
«Al banco del pesce scegli tranquillamente il polpo scongelato: grazie a questa procedura, le sue carni risultano più morbide e facili da digerire», consiglia il dottor Donegani.

VENERDÌ

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, latte parzialmente scremato, pane integrale tostato con 2 cucchiaini di miele o marmellata

PRANZO
Riso venere con gamberetti cetrioli ed erba cipollina, spiedini di verdure grigliate

CENA
Insalata mista con ravanelli, pomodori peperoni e zucchine, fesa di tacchino, pane toscano (senza sale). 

Ok al tacchino pronto
«Se ti è più comodo, puoi prendere anche la fesa di tacchino già cucinata in monoporzione, magra e sana come quella fresca», dice l’esperto

SABATO

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, 1 yogurt magro anche alla frutta, 30-40 g di muesli

PRANZO
Frittata di zucchine trombette con i loro fiori, ratatouille di verdure a piacere, pane ai semi di sesamo

CENA
Bulgur con verdure al vapore e zenzero, fettine di coniglio alla griglia.

La ricetta di Fiorenzo - Bulgur con verdure al vapore e zenzero

PER 4 PERSONE: 280 g di bulgur, 400 g di zucchine, 300 g di carote, 1 cipolla, 1 peperone, 40 g di olio extravergine d’oliva, zenzero, limone, prezzemolo. Lessa il bulgur e fallo raffreddare. Nel frattempo taglia le verdure a dadini e cuocile al vapore. Mescola tutto insieme e condisci con olio, zenzero grattugiato succo di limone e prezzemolo.

DOMENICA

COLAZIONE
1 tazza di caffè o tè, latte parzialmente scremato, 3 fette biscottate ai cereali con 2 cucchiaini di marmellata o miele

PRANZO
Carpaccio di orata con peperoni, insalata mista a piacere, pane di segale

CENA
Polpette di quinoa e melanzane, rucola, fiocchi di latte.

Quinoa per tutti
Ricavata da una pianta che appartiene alla famiglia degli spinaci, la quinoa è priva di glutine e dunque adatta ai celiaci. Contiene comunque amido e può quindi sostituire altri cereali come farro e orzo», dice il tecnologo alimentare.

PORZIONI
Per lei - per lui

Latte parzialmente scremato 150 g - 200 g
Yogurt magro anche alla frutta 125-150g - 200 g
Prodotto da forno o cereali 30 g - 40 g
Cereali 70-80 g - 100-120 g carne 120 g - 150 g
Pesce 150 g - 200g Formaggi freschi 100 g - 100 g
Formaggi stagionati 50 g - 70 g Legumi secchi 60 g - 80 g
Legumi freschi, surgelati o in scatola 140 g - 200 g
Salumi magri o privati del grasso visibile 60 g - 70 g
Uova 2 - 2 (max 1 volta/settimana)
Olio extravergine di oliva 4 - 6 cucchiaini da tè
Frutta fresca di stagione 400 g - 400 g
Verdura libera e in abbondanza

ECCO IL NOSTRO TEAM
dott. Carla Lertola, dietologa
dott. Camilla Zambelli, farmacista
dott. Giorgio Donegani, tecnologo alimentare
dott. Fiorenzo Frumento, biologo-chef

Articolo pubblicato sul n. 32 di Starbene in edicola dal 28/07/2015

Tutto sulla dieta libera

Spiaggia: tre ricette fresche e golose

Adolescenti e dieta: il menu giusto

Via libera alle tentazioni

Cosa comprare se sei a dieta da sola

Il menu tutto gelato

3 piatti gourmand per la tua dieta

Il menu salvatempo

Cos'è la dieta libera di Starbene

Pubblica un commento