A A

Cura le tue carenze con i cibi ok

Leggi le domande. E se ti riconosci in uno dei profili, correggi subito i tuoi menu



1

DORMI MALE, HAI IL SONNO DISTURBATO?

Potresti avere una carenza di melatonina. Quest’ormone agisce sull’ipotalamo, il “direttore d’orchestra” dei nostri ormoni, e aiuta a regolare il ritmo sonno-veglia. Se non riesci a riposare perché sei soggetta a continui risvegli prova a portare in tavola cibi come il riso, i cereali germogliati e la banana, che ne favoriscono la produzione. Migliorerai la qualità del sonno e sognerai di più.

HAI IL VISO GONFIO E LE BORSE SOTTO GLI OCCHI?

Forse ti mancano gli ormoni tiroidei. Tra i loro numerosi compiti c’è anche quello di regolare il metabolismo, ovvero la capacità di utilizzare l’energia fornita dagli alimenti, dando ossigeno, nutrienti, acqua alle cellule. Una loro carenza ti fa bruciare meno calorie e rallenta il drenaggio dei liquidi. Per stimolare la tiroide, consuma molta frutta e verdura fresca e cereali germogliati e modera il consumo di proteine animali.

SENTI LA TESTA VUOTA E LE GAMBE MOLLI?

E se fosse colpa dell’aldosterone? Sconosciuto ai più, “controlla” i livelli di sodio, potassio e liquidi nel sangue. Una sua mancanza potrebbe quindi causare cali della pressione, con giramenti di testa e stanchezza. Per ristabilirne il livello ok, sì a carni rosse, uova e pollo, insaporiti con sale marino integrale.

SCATTI COME UNA MOLLA PER NULLA?

L’indiziato principale è il progesterone. Prodotto dalle ovaie (e in parte dalle ghiandole surrenali), è un “sedativo” naturale, che regala calma e senso di benessere. Per questo, se non ne secerni abbastanza, puoi sentirti inquieta e ostile. Il rimedio alimentare? Fai incetta di frutta, verdura, pesce, pollo e non rinunciare all’olio d’oliva.

HAI I CAPELLI RADI E LA PELLE SPENTA?

Magari hai pochi estrogeni. Gli ormoni della femminilità, oltre ad arrotondare le forme, rendono la pelle rosea e liscia, illuminano gli occhi e rinforzano i capelli e le ossa. Una loro carenza, quindi, si traduce in comparsa delle rughe, viso pallido, seno cadente. L’umore ne fa anch’esso le spese, con depressione e abbassamento della libido. Per correre ai ripari, punta su frutta e verdura biologica (alcuni pesticidi alterano l’equilibrio endocrino), soia, pesce, uova.

SOFFRI DI ATTACCHI DI FAME?

Potrebbe mancarti il cortisolo. Un deficit di questo ormone causa infatti stanchezza e mancanza di energia, soprattutto nelle situazioni stressanti. Fa impennare la voglia di zucchero e dolci (oppure di sale). E sparire il desiderio di carne. Per riequilibrare il cortisolo mangia più proteine animali, ortaggi verdi e utilizza l’olio di oliva (ricco di vitamina E) di preferenza a crudo.

Torna all’articolo “Dimagrisci con la dieta ormonale”.

La dieta ormonale a 1300 calorie

Ancora 7 giorni a 1300 cal

Pubblica un commento