Se lei lo mette a dieta, lui ingrassa

Gli uomini messi a dieta dalle mogli tendono ad ingrassare. Lo rivela uno studio dell'Università del Michigan. Per non spezzare l'armonia domestica, i mariti preferiscono sottoporsi a regimi restrittivi a casa, per poi placare la fame fuori, magari nel primo fast-food che incontrano

Gli uomini messi a dieta dalle mogli tendono ad ingrassare. Lo rivela uno studio dell'Università del Michigan. Per non spezzare l'armonia domestica, i mariti preferiscono sottoporsi a regimi restrittivi a casa, per poi placare la fame fuori, magari nel primo fast-food che incontrano

Con l’arrivo dell’estate, buona parte della popolazione (alcuni studi parlano di un italiano su due) si mette a dieta. Ma se non si è convinti e, soprattutto, se il regime ipocalorico è imposto da qualcun altro, ottiene l’effetto opposto. Lo prova uno studio condotto dall’Università del Michigan. La ricerca, condotta dal professor Derek Griffith su 83 afro-americani sposati e di mezza età, ha mostrato che gli uomini messi a dieta dalle mogli tendono invece ad ingrassare.

La maggioranza del campione ha riferito di non essere stata interpellata dalle mogli sulla decisione di far loro iniziare un regime alimentare più sano. Così, anche nel caso in cui il cambio di alimentazione era stato prescritto da uno specialista, i mariti poco inclini a quella novità, per evitare un conflitto con le mogli, non obiettavano. Ma, se a casa restavano a dieta, poi, fuori, facevano ricorso al fast-food per placare la fame e compensare il senso di frustrazione.

Quei mariti hanno mostrato sentimenti contrastanti nei confronti delle loro mogli che si sforzavano di preparare loro pasti più salutari. Da un lato apprezzavano che le mogli si preoccupassero della loro salute, dall’altro non gradivano di non essere stati consultati sulle pietanze da consumare che, tra l’altro, spesso a loro non piacevano.

Insomma, gli uomini preferiscono mantenere un buon clima domestico piuttosto che discutere su ciò che si trovano nel piatto.

“La chiave per gli uomini coniugati che si mettono a dieta sta nell’agire in team con le mogli, nel discutere con loro i cambiamenti del menu prima di cominciare” ha dichiarato il professor Derek Griffith. L’affermazione sembra ovvia ma lo studio prova che, al contrario, la maggior parte delle coppie non comunica su scelte di questo genere. Mentre quella piccola percentuale di quelle che ha affrontato l’argomento parlandone, ha ottenuto benefici anche nella dieta dei figli.

Il professor Griffith riconosce il ruolo fondamentale delle mogli nell’alimentazione domestica dei mariti e di tutta la famiglia. Ma il ricercatore suggerisce agli uomini di far capire con tatto alle proprie compagne di non essere troppo severe con loro se qualche volta sgarrano col cibo. In tal modo non si scatena quel circolo vizioso che li porta a sfogarsi con alimenti poco sani fuori casa.