Fat Inhibitors works by reducing intestinal fat absorption by inhibiting pancreatic lipase. When you take food lipases attach them selves to the fat within the digestive system and helps to digest the fat but when fat inhibitor is taken many of these lipases are blocked by its active ingredient which prevents the breakdown of fat and digest into your body. women and weight loss In recent years, many weight loss pills have been removed from the market because of their dangers. It s very important to understand what weight loss pills do and how you can make sure that you find one that is reasonably safe for your situation. when to take garcinia cambogia extract weight loss Fights fungi, virus and bacteria with a natural cleansing. does garcinia cambogia work reviews weight loss After your metabolism is back up where it should be, it takes continued stoking of the metabolic furnace to keep it there. Once you get your metabolic engine running, you ve got to keep feeding it fuel or the fire will die down. five factor diet Due to impressive media subjection, 50,346 packs of Capsiplex soldout in 3 days. After that, the outcome coming from customers have shown promise too. Amy J. reports being lower two dress sizes in 6 weeks. Frank L., reports losing 8 pounds within 3 weeks. And Wendy B. boasts she s 11 lbs lighter right after just 23 days. The maker states when you have a lot more than 14lbs to shed, you can assume to decrease up to four lbs in your very first 7 days, and after that drop 1 or 2 lbs each week thereafter. That s fairly remarkable in our books. The company dependent their product upon 30 years of investigation and offers 24-hour help using their United kingdom office. They ship to all over the world and give a reasonable value with regard to Capsiplex, considering it makes it possible to get rid of to 278 calories per day. hypertension diet Tre mini diete dopo-Natale - Starbene
DONNA MODERNA


Tre mini diete dopo-Natale

A Natale in tavola non farti mancare nulla. Ma dal 26, con le nostre mini diete corri ai ripari. Segui i nostri consigli e perderai 1 kg in 5 giorni.

A Natale in tavola non farti mancare nulla. Ma dal 26, con le nostre mini diete corri ai ripari. Segui i nostri consigli e perderai 1 kg in 5 giorni.

A Natale non devi sentirti in colpa o, ancor peggio, tenerti a freno a tavola per paura di ingrassare. Puoi benissimo concederti un pranzo con i fiocchi e gustarti tortellini, lasagne, cappone ripieno, panettone, vino, spumanti. Ma a patto che, già dal 26, ti rimetta in carreggiata. Con le nostre mini diete puoi recuperare il terreno perso nella lotta con la bilancia. Eccoti 3 percorsi pensati per te dalla dottoressa Diana Scatozza, medico specialista in Scienza dell’alimentazione, per perdere 1 kg in 5 giorni. Hai esagerato con i dolci? Scegli il primo. Ti sei abbuffata di salatini e arrosti con intingoli? Segui il secondo. Hai fatto troppi brindisi alcolici? Prova il terzo.

Scegli la tua mini dieta Che cosa devi fare dunque? «Innanzitutto, la sera di Natale, evitare di sederti a tavola per finire gli avanzi», ammonisce la nostra esperta. «Un po’ di frutta fresca o un’insalata oppure una tazza di brodo vegetale o un tè amaro saranno sufficienti a non farti sentire i morsi della fame. Non solo: ti eviteranno anche di appesantire ulteriormente la digestione, già messa a dura prova dal surplus di cibo assunto a pranzo». Questo stile più misurato, dovrai quindi farlo tuo nei giorni successivi. Nelle prossime righe troverai 3 diete specifiche, tutte a ridotto apporto calorico, da seguire esclusivamente nel periodo dal pranzo di Santo Stefano a quello del 31. Così al Cenone di San Silvestro potrai di nuovo festeggiare senza importi grandi rinunce. Consumando a mezzogiorno uno spuntino leggero avrai infatti a disposizione un bonus di oltre 1000 calorie, da giocare come preferisci: se non lo sforerai, non dovrai più fare diete. Altrimenti, il giorno dopo dovrai limitarti a mangiare frutta, verdura e carne o pesce lessati (ripetendo un po’ il menu di Santo Stefano).

Occhio al giusto equilibrio

Le tre diete studiate da Diana Scatozza prevedono un apporto calorico leggermente diverso l’una dall’altra. Ma ciò che più le distingue è il tipo di nutrienti. «Cerca quindi di scegliere non quella che ti piace di più, ovvero che risponde meglio ai tuoi gusti, bensì quella più indicata per annullare gli effetti dei tuoi sgarri», suggerisce la dietologa. «Faccio un esempio per chiarire quello che intendo dire. Se a Natale hai esagerato con i dolci, dopo dovrai puntare sulle proteine di carne e pesce, anche se ami di più pasta e riso, e sulla verdura, limitando invece la frutta, che è troppo ricca di zuccheri». Cerchi una consolazione? Pensa che il “sacrificio” è di pochi giorni. E che ti permetterà di divertirti il 31 senza preoccupazioni per la linea.

Che pranzo di Natale fai?

Scoprilo e saprai qual è la tua dieta ideale

PRANZO 1: TROPPI CARBOIDRATI E DOLCI

* 3 salatini di sfoglia con formaggio e wurstel

* risotto alla zucca con i gamberi

* filetto di orata in crosta con patate duchesse

* 1 fetta di panettone e 5-6 datteri

totale calorie=2000

PRANZO 2: TROPPI GRASSI E PROTEINE

* piatto di affettati misti (crudo, coppa, salame)

* lasagne al ragù di carne

* cappone all’arancia con verdure

* 1 torroncino + 4 noci

totale calorie=1700

PRANZO 3: TROPPI ALCOLICI

* mousse al salmone e vodka

* aperitivo alla frutta

* ravioli di magro all’arancia con 1 bicchiere di vino bianco

* petto d’anatra con verdure con 1 bicchiere di vino rosso

* calice di spumante dolce con 3 dadi piccoli di pandoro

Totale calorie=1600

*DIETA 1 da 800 a 1150 calorie al giorno

Se hai esagerato con i dolci Per riequilibrare la tua alimentazione dopo un menu ricco di carboidrati (come quello del pranzo 1), dal 26 al 31 dicembre devi puntare su proteine e verdure. Limita invece la frutta, che è ricca di zuccheri

PER TUTTI I GIORNI Colazione: 1 vasetto di yogurt bianco intero (125 g, 82 cal), 30 g di cereali integrali (105 cal) Spuntino a metà mattina: 1 caffè senza zucchero (0 cal)Merenda: 1 mela (150 g, 60 cal)

26 DICEMBRE Pranzo: 150 g di pollo al vapore, (150 cal), 100 g di carote in insalata con 1 cucchiaino di olio extravergine (80 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal). Cena: 50 g di bresaola condita con 1 cucchiaino di olio extravergine e 1 cucchiaino di succo di limone (120 cal), 50 g di rucola con 100 g di pomodori e 1 cucchiaino di extravergine (78 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal)

27 DICEMBRE Pranzo: 150 g di sogliola al vapore con 1 cucchiaino di olio extravergine (170 cal), 200 g di finocchi in insalata con 1 cucchiaino di olio extravergine (63 cal) 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal). Cena: 100 g di crescenza (281 cal), 50 g di lattuga con 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva (100 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal)

28 DICEMBRE Pranzo: 50 g di pasta integrale con 1 cucchiaino di olio extravergine (221 cal), 150 g di tacchino al vapore con erbe aromatiche (160 cal), 100 g di cavolo cappuccio in insalata con 1 cucchiaino di olio extravergine (64 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal). Cena: 60 g di prosciutto cotto privato del grasso (79 cal), 100 g di zucchine crude a julienne con 2 cucchiaini di olio (101 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal)

29 DICEMBRE Pranzo: 60 g di riso integrale condito con 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva (289 cal), 150 g di filetti di nasello a vapore con 2 cucchiaini di olio extravergine (196 cal), 50 g di radicchio in insalata con 1 cucchiaino di olio extravergine (51 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal). Cena: 50 g di parmigiano (193 cal), 50 g di spinacini crudi con 1 cucchiaino di olio extravergine (60 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal)

30 DICEMBRE Pranzo: 60 g di pasta integrale condita con 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva (257 cal), 150 g di bocconcini di manzo cotti a vapore (155 cal), 200 g di peperoni rossi e gialli crudi conditi con 1 cucchiaino di olio (107 cal), 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal). Cena: 100 g di filetto di salmone al vapore (185 cal), 200 g di pomodorini in insalata con 1 cucchiaino di olio extravergine (83 cal) l 2 gallette di segale integrale (20 g, 60 cal)

*DIETA 2 da 800 a 1200 calorie al giorno

Se hai mangiato tanti grassi. Ma anche se hai ecceduto con proteine animali e sale (pranzo 2). Per tornare in forma devi seguire un menu vegetariano, con cereali, legumi, verdure

PER TUTTI I GIORNI Colazione: 150 g di latte parzialmente scremato (69 cal), 20 g di pane azzimo con 2 cucchiaini di miele (105 cal), Spuntino a metà mattina: uno yogurt bianco magro (45 cal), Merenda: 20 g di pane azzimo (75 cal)

26 DICEMBRE Pranzo: 150 g di cavolfiore al vapore (37 cal), 50 g di pane toscano (135 cal), 100 g di ananas fresco (40 cal), Cena: riso e lenticchie, preparato con 30 g di riso e 30 g di lenticchie secche (o 100 g in scatola) e condito con 1 cucchiaino di olio (228 cal) 200 g di carote al vapore (70 cal)

27 DICEMBRE Pranzo: 100 g di tofu, formaggio di soia (140 cal), 200 g di zucchine a vapore con 1 cucchiaino di olio extravergine (67 cal), 50 g di pane toscano (135 cal),100 g di frutti di bosco (30 cal), Cena: minestra di ceci preparata con 30 g di ceci secchi (o 100 g in scatola) e 30 g di pasta e 1 cucchiaino di olio extravergine a crudo (246 cal), 100 g di patate al vapore (85 cal)

28 DICEMBRE Pranzo:60 g di farro lessato con 100 g di cavolini di Bruxelles cotti a vapore e 1 cucchiaino d’olio (282 cal), 130 g di fagioli in scatola conditi con 1 cucchiaino di olio (163 cal), 1 arancia (200 g, 68 cal), Cena: crema di avena preparata con 40 g di fiocchi di avena, 100 g di patate, 100 g di carote e 1 cucchiaino di extravergine (315 cal), 200 g di macedonia di frutta fresca (80 cal)

29 DICEMBRE Pranzo : 70 g di quinoa lessata e 25 g di ceci secchi lessati (o 80 g in scatola), conditi con 1 cucchiaino di olio (361 cal), 200 g di broccoli lessati, conditi con 1 cucchiaino di olio (93 cal), 100 g di ananas fresco (40 cal), Cena: minestrone preparato con 200 g di legumi misti surgelati e 1 cucchiaino di olio extravergine aggiunto a fine cottura (300 cal), 200 g di carote cotte a vapore (70 cal), 100 g di kiwi (44 cal)

30 DICEMBRE Pranzo: 150 g di tempeh (bistecche di soia) cotto in padella (250 cal), 200 g di patate cotte a vapore (170 cal), 100 g di uva (61 cal), Cena: minestra d’orzo con 30 g di orzo, 100 g di patate, 100 g di carote, 50 g di porri e 1 cucchiaino d’olio aggiunto a crudo (280 cal), 200 g di fagiolini cotti a vapore e conditi con 1 cucchiaino d’olio (81 cal), 100 g di mandaranci (53 cal)

LE PIANTE OK PER DISINTOSSICARTI Ecco una tisana per fegato e reni. «Fai preparare dall’erborista una miscela con parti uguali di tarassaco, carciofo, ortica, betulla ed equiseto», spiega il fitoterapeuta Ottavio Iommelli. «Metti un cucchiaio di miscela in una tazza di acqua bollente, lascia in infusione 10 minuti, filtra e bevi 3 volte al giorno dopo i pasti, per un mese. Per favorire l’eliminazione dei liquidi prendi anche 20 gocce di estratto fluido di betulla oppure di orthosiphon, diluite in un dito d’acqua, 3 volte al giorno prima dei pasti. Per aiutare il fegato, invece, assumi prima dei pasti 1 compressa di estratto secco di rafano».

*DIETA 3 da 800 a 1300 calorie al giorno Se hai bevuto troppo alcol Il rimedio al pranzo 3? Fino a San Silvestro, centrifugati, frullati, passati di verdura formaggi freschi e tanta acqua. Per depurarti

PER TUTTI I GIORNI Appena sveglia: 1 bicchiere di acqua tiepida con una fettina di succo di limone (0 cal), Colazione: 1 frullato preparato con 100 ml di latte intero e 150 g di banana (161 cal), Spuntino a metà mattina: 1 tazza di caffè d’orzo con 1/2 cucchiaino di zucchero (10 cal), Merenda: 200 g di finocchi (18 cal), 20 g di cracker (86 cal), Acqua: almeno 2 litri al dì (0 cal)

26 DICEMBRE Pranzo: centrifugato preparato con 50 g di sedano, 100 g di lattuga, 50 g di indivia e 5 g di olio (82 cal), 100 g di fiocchi di formaggio magro (115 cal), Cena: crema preparata con 100 g di patate, 200 g di finocchi e 1 cucchiaino d’olio a crudo (148 cal), 50 g di pane (135 cal), 150 ml di spremuta (50 cal)

27 DICEMBRE Pranzo: 90 g di fiocchi di formaggio magro (103 cal), 200 g di finocchi, sedano e pomodori in insalata conditi con 1 cucchiaino d’olio (122 cal), 50 g di pane (135 cal), Cena: crema preparata con 200 g di spinaci e 1 cucchiaino di olio (107 cal), 100 g di carciofi crudi in insalata con 20 g di parmigiano e 1 cucchiaino di olio extravergine (100 cal), 50 g di pane (135 cal), 100 ml di spremuta di pompelmo (26 cal)

28 DICEMBRE Pranzo: centrifugato preparato con 100 g di lattuga, 100 g di carote e 1 cucchiaino di olio (90 cal), 150 g di ricotta vaccina (219 cal), 200 g di catalogna lessata e condita con 1 cucchiaino d’olio extravergine (65 cal), 50 g di pane (135 cal), Cena: crema preparata con 100 g di patate e 200 g di porri e 2 cucchiaini di olio (233 cal), 50 g di pane (135 cal), 150 ml di spremuta d’arancia (50 cal)

29 DICEMBRE Pranzo: 100 g di mozzarella vaccina (253 cal), 50 g di insalata misticanza condita con 1 cucchiaino di olio extravergine (55 cal), 50 g di pane (135 cal), Cena: crema preparata con 200 g di carciofi e 1 cucchiaino d’olio extravergine (89 cal),150 g di spada in padella con 1 cucchiaino di olio (232 cal), 50 g di pane (135 cal), 100 ml di spremuta di pompelmo (26 cal)

30 DICEMBRE Pranzo : centrifugato con 100 g di radicchio verde, 50 g di indivia, 20 g di prezzemolo e 50 g di yogurt intero (58 cal), 100 g di formaggio di capra fresco (220 cal), 50 g di pane (135 cal), Cena: crema di legumi, preparata con 200 g di legumi misti surgelati e 1 cucchiaino di olio extravergine aggiunto a crudo (305 cal), 200 g di finocchi lessati e gratinati in forno con 30 g di parmigiano grattugiato (135 cal), 50 g di pane (135 cal), 100 ml di spremuta d’arancia (33 cal)

PULITA DENTRO CON DUE TISANE

La prima è quella per aiutare fegato e reni. «E il motivo è presto spiegato», dice il nostro esperto, «perché anche un eccesso di alcol, così come un surplus di grassi e proteine animali, può mettere a dura prova questi due organi. La seconda, invece, è più specifica e utile per limitare il desiderio di vino, drink e spumanti. Eccola. Occorre farsi preparare una miscela in parti uguali di valeriana, passiflora, biancospino e melissa (che hanno un blando potere sedativo). Metterne un cucchiaio in una tazza d’acqua bollente e lasciare in infusione 10 minuti prima di filtrare. Da bere 3 volte al giorno lontano dai pasti».


Lascia il tuo commento:

 
Devi essere registrata per lasciare un commento